Frosinone, i convocati per il Parma: out Daniel Ciofani e Volpe

Serie A
Moreno Longo, Frosinone (LaPresse)
longo_frosinone_lapresse

Dopo aver tenuto la conferenza stampa a due giorni dal fischio d’inizio del match, l’allenatore giallazzurro ha diretto i suoi ragazzi anche nella rifinitura della vigilia e al termine è stata diramata la lista dei 24 calciatori convocati e a disposizione

Otto punti in meno della capolista Empoli e la voglia di non fermarsi, alla ricerca di una nuova promozione in Serie A che potrebbe così chiudere la stagione nella maniera desiderata. E’ questo l’obiettivo di Moreno Longo e del suo Frosinone, che si prepara a tornare in campo domani per affrontare il Parma al Tardini. L’appuntamento è alle ore 15 e dopo aver tenuto la conferenza stampa a due giorni dal fischio d’inizio del match, l’allenatore giallazzurro ha diretto i suoi ragazzi anche nella rifinitura della vigilia. Al termine di questa, poi, è stata diramata la lista dei calciatori convocati e a disposizione, come si legge sul sito ufficiale del club: “Sono 24 i convocati di mister Longo per la gara di domani alle ore 15 al ‘Tardini’ di Parma in occasione della gara con i ducali”, si legge. Non sono stati inseriti nell’elenco gli infortunati Daniel Ciofani e Volpe, che resteranno così a Frosinone. Questi tutti i calciatori convocati. Portieri: Bardi, Vigorito, Zappino. Difensori: Russo, Krajnc, Ariaudo, M. Ciofani, Brighenti, Terranova. Centrocampisti: Maiello, Crivello, Beghetto, Besea, Matarese, Paganini, Sammarco, Gori, Kone, Frara, Chibsah. Attaccanti: Ciano, Citro, Soddimo, Dionisi.

Inoltre, lo stesso Frosinone rende noto anche il nome dell’arbitro che dirigerà il match: “Sarà Ivano Pezzuto della sezione di Lecce a dirigere Parma-Frosinone, gara valida per la 34^ giornata del Campionato di Serie B ConTe.it. Gli assistenti saranno Mauro Galetto della sezione di Rovigo e Tarcisio Villa di Rimini. IV Uomo Marco Serra della sezione di Torino”. L’obiettivo promozione e la voglia di non fare altri passi falsi per non perdere terreno dall’Empoli capolista. Questa è la missione di tutto l’ambiente a cominciare dal presidente Stirpe come lui stesso ha detto nelle scorse ore: "All’allenatore avevamo chiesto di trovarci ad un certo punto della stagione laddove ci troviamo. Adesso se saremo bravi potremo ambire alla promozione diretta oppure dovremo accontentarci di quello che ci riserverà il campo di gioco. Ma detto questo, non si potrà mai affermare che non abbiamo compiuto un percorso in linea con le ambizioni della Società e dei tifosi. Spesso tendiamo a dimenticarci che nel calcio ci sono anche gli avversari e che il livello qualitativo può fare la differenza se esprime il merito maggiore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.