Ternana, De Canio: "Serve la giusta tensione"

Serie A
Luigi De Canio, Ternana
de_canio_ternana

L’allenatore in conferenza stampa: "E’ chiaro che ogni partita che passa senza vincere diventa sempre più difficile raggiungere i play out. La difficoltà principale è proprio nel concetto di dover vincere a tutti i costi. Il rischio è che questo pensiero diventi un assillo difficilmente sostenibile"

La Ternana ultima in classifica a quota 27 punti continua ad avere bisogno di vittorie e contro il Cittadella continuerà la rincorsa alla salvezza per gli uomini di Luigi De Canio. Giornata di vigilia per l’allenatore e i suoi ragazzi, dopo la rifinitura è arrivato poi il momento della conferenza stampa della vigilia in cui sono stati anticipati i temi della gara. "Giocare con l’assillo di dover vincere a tutti i costi non è facile. Ma ho visto i giocatori con la giusta tensione, come contro il Frosinone - ha dichiarato De Canio - per questo sono fiducioso di affrontare il Cittadella nel migliore dei modi. Noi, al di là di una sola partita contro l’Ascoli abbiamo retto il confronto contro chiunque, commettendo qualche errore individuale che ha compromesso alcune gare. Ho cercato di curare molto questo aspetto, spero che l’importanza e la forza dell’avversario possano alzare la soglia dell’attenzione dei miei ragazzi, come contro il Frosinone. E’ chiaro che ogni partita che passa senza vincere diventa sempre più difficile raggiungere i play out. La difficoltà principale è proprio nel concetto di dover vincere a tutti i costi. Il rischio è che questo pensiero diventi un assillo difficilmente sostenibile. Io devo far arrivare la squadra ad un livello di tensione agonistica utile alla gara".

E ancora: "Formazione? Non faccio pretattica - aggiunge l’allenatore - ma devo fare molte considerazioni, perché i ragazzi sono stati bravi a mettermi in difficoltà durante la settimana. Ci troviamo di fronte ad una partita agonisticamente difficile e impegnativa, il Cittadella ha una buona corsa e loro sono motivati per raggiungere il treno playoff. Abbiamo entrambi necessità di fare punti. Anche per questo valuto ogni giocatore fino all’ultimo. Del resto i ragazzi sono encomiabili, mercoledì dopo il funerale del nostro tifoso hanno voluto a tutti i costi allenarsi. Il modulo? Posso cambiare anche in corso d’opera. Nella mente di un allenatore ci sono molte considerazioni, un’idea di base ce l’ho ma devo fare ancora ulteriori riflessioni", ha concluso de Canio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.