user
07 aprile 2018

Napoli, Reina battitore d’asta per una notte: simpatia e buonumore per beneficenza

print-icon
REI

Il portiere del Napoli si è ritrovato per una serata di beneficenza nelle insolite vesti di battitore d’asta, allietando con la sua simpatia e il suo buonumore un evento organizzato dall’Unione Giovani Commercialisti di Napoli in favore della Onlus Dottor Sorriso

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 31^ GIORNATA

CALENDARIO E ORARI DELLA 31^ GIORNATA

Una serata di beneficenza, un modo per aiutare i bambini ricoverati presso tutti gli ospedali d’Italia. Protagonisti di questa iniziativa i calciatori del Napoli, in particolare Pepe Reina, ritrovatosi per un giorno nelle insolite vesti di battitore d’asta. Il portiere spagnolo, in scadenza di contratto a giugno e promesso sposo del Milan, ha utilizzato tutta la propria simpatia e il proprio buonumore per allietare la serata di beneficenza organizzata giovedì scorso dall’Unione Giovani Commercialisti di Napoli in favore della Onlus Dottor Sorriso, associazione a scopo benefico che ha come target quello di raccogliere fondi per regalare un sorriso ai bambini ricoverati negli ospedali pediatrici di tutta Italia.

Pepe battitore d’asta

Una serata all’insegna del divertimento quella andata in scena presso il Coroglio HBToo, dove si sono presentati numerosi giocatori del Napoli tra cui Hamsik, Mertens, Koulibaly, Mario Rui e Jorginho. Oltre a loro, come detto, anche la ‘chiassosa’ presenza di Reina, cimentatosi nel ruolo di battitore per mettere all’asta tanti ‘preziosi’ cimeli, da una maglia ufficiale del Napoli a un pallone firmato da tutti i giocatori della rosa fino alla maglietta di Fabio Cannavaro del Mondiale 2006. Coordinatore della serata è stato Lorenzo Pavoletti, fratello del più conosciuto Leonardo che, per ovviare alla propria assenza, ha inviato ai propri ex compagni del Napoli video divertenti che hanno strappato alla sala fragorose risate.

Le condizioni di Ghoulam

Intanto, Faouzi Ghoulam si è sottoposto a Villa Stuart ad una visita di controllo al ginocchio operato per stabilire anche i tempi di recupero. Il difensore algerino non ha voluto rilasciare dichiarazioni, ma con un comunicato il Napoli ha chiarito l'esito del consulto: "Come da programma, Faouzi Ghoulam è stato visitato a Villa Stuart dal Professor Mariani accompagnato dal Dottor De Nicola, medico sociale del Napoli. Le condizioni del difensore azzurro - si legge - sono apparse molto buone. Ghoulam tra 15 giorni sosterrà un ulteriore controllo a Villa Stuart". Previsto dunque una nuova visita, al termine della quale probabilmente si potranno ipotizzare tempi di recupero più precisi per il giocatore azzurro.

Serie A 2017-2018 tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi