Sampdoria, Giampaolo: "Per l'Europa è ancora tutto aperto, siamo lì e ci proveremo"

Serie A

L'allenatore blucerchiato sul finale di campionato: "E' ancora tutto aperto, la Samp è in lotta per l'Europa e proveremo fino alla fine a raggiungere un obiettivo straordinario. La partita con la Juve? A fine stagione tutti i campi sono buoni per fare punti, faremo la nostra partita. Lotta scudetto ancora aperta"

Pareggio nel derby contro il Genoa, Sampdoria ottava in classifica a -2 dal settimo posto occupato dalla Fiorentina. I blucerchiati continuano la rincorsa verso l'Europa League, obiettivo di questo finale di stagione. Ne ha parlato anche Marco Giampaolo: "Il campionato, in questo momento, è molto interessante – ha dichiarato l'allenatore blucerchiato - Sia per lo scudetto, che per l'Europa, che per la salvezza, è ancora tutto aperto. Sette partite si prestano a possibili cambiamenti, la Sampdoria è lì e proverà a restarci fino alla fine. O, quantomeno, ci giocheremo quello che per me sarà un obiettivo straordinario, poi chi sarà più bravo vincerà. Il mio futuro? So qual è il mio presente, si chiama Samp. Società, club a cui devo molto, ha un fascino particolare. Alla Samp ho lavorato sempre bene, sono stato padrone di quello che è il mio ambito. E' importante il presente della squadra ed è importante chiudere la stagione facendo il massimo. Poi, come ogni anno, ci si mette attorto un tavolo, si discute e si vede. Ora penso soltanto a far bene con la mia squadra, è questo il mio impegno più importante".

"Con la Juve faremo la nostra partita, lotta scudetto ancora perta"

E nel prossimo turno, i blucerchiati affronteranno la Juventus allo Stadium: "Di questa squadra è inutile elogiarne le qualità, la forza, la storia e la convinzione – prosegue Giampaolo - E' una macchina da guerra, decide la Juventus come vincere la gara, che ritmo imporre. E se può vincere giocando al 50% lo fa. La Sampdoria deve andare a giocare la sua partita, senza pensare che dall'altro lato ci sia una squadra come la Juventus. A sette partite dalla fine, qualsiasi campo è buono per pensar a fare punti. Lotta scudetto? E' aperta ancora, c'è lo scontro diretto. Il Napoli, contro il Chievo, ha avuto un bel colpo di reni. Quattro punti non sono pochi ma è ancora tutto da giocare. I giochi non sono fatti neanche in coda, ogni partita bisogna sudarsela".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.