Dybala: "Le lacrime dei tifosi mi emozionano. Playstation? Capita che se perdo, spengo la tv"

Serie A
Dybala

Paulo Dybala ha risposto alle domande dei tifosi all'interno di alcune Instagram Stories pubblicate sul proprio profilo, svelando alcuni aneddoti relativi alla propria quotidianità

JUVENTUS-SAMPDORIA, LE PROBABILI FORMAZIONI

SERIE A, CALENDARIO E ORARI DELLA 32^ GIORNATA

Una chiacchierata con i fan per smaltire la delusione maturata dopo la sconfitta in Champions League contro il Real Madrid, un sorriso e un aneddoto tra una Instagram Story e l’altra per raccontare qualcosa di sé. Paulo Dybala ha scelto questo particolare modo per svagarsi e parlare con i propri tifosi, dando loro la possibilità di presentargli domande pazze e curiose a cui l’attaccante argentino ha risposto in tutta la sua genuinità e semplicità. Dal rapporto con il padre a quello con i… videogiochi, passando per il film e il cartone animato preferito. Fino ad arrivare a qualcosina di più profondo, con un discorso da fare al piccolo Paulo di oggi: "Gli augurerei di avere sempre luce sul suo cammino, di lottare per le cose che ama e raggiungere i suoi sogni. L’abbraccio dei fan? A volte mi imbarazzo, però vedere la loro faccia emozionata mi mette i brividi".

Playstation e film

Dybala non nasconde poi la sua passione per la playstation, rivelando anche un piccolo e curioso aneddoto: "Gioco non più di due ore ma non tutti i giorni. Una volta avevo il telecomando della tv vicino, stavo perdendo e ho spento tutto facendo finta che fosse andata via la luce. Ovviamente la partita è finita lì". Dai videogames ai film: "Il mio preferito è il ‘Gladiatore’, mentre per quanto riguarda le serie tv, mi piace tanto ‘Breaking Bad’. Cartone animato? Dico Tom e Gerry". Non mancano infine altre domande particolari, a cui Dybala non si sottrae: "Per pettinarmi ci metto non più di due minuti perché la mia pettinatura è molto semplice, poi comunque dipende anche dalle occasioni. Viaggiare? Mi piace molto, ma non ho tanto tempo. Quando posso torno nella mia città, perché è il luogo dove sono cresciuto e dove tengo tutti i miei amici e la mia famiglia". Infine la musica: "Mi piace andare ai concerti in particolare a quelli di Rihanna, che è anche la mia cantante preferita. Cantare io sotto la doccia? Diciamo di no".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.