Chievo, Maran: "Gara in crescendo, punto importante"

Serie A
Rolando Maran, Chievo (ANSA)
maran_ansa

L’allenatore dopo lo 0-0 con i granata: "Vediamo il bicchiere mezzo pieno, per come si era messa la partita all’inizio - con noi un po’ in difficoltà nell’esprimerci a causa del momento che stiamo vivendo -è venuta anche fuori una buona partita"

Dopo la sconfitta contro il Napoli della scorsa settimana, il Chievo muove la sua classifica ma non riesce a vincere in casa. Al Bentegodi la partita contro il Torino termina 0-0, i gialloblù salgono così a quota 30 punti, al 15° posto della classifica di Serie A. Nella gara infrasettimanale contro la Spal (mercoledì alle ore 20:45) continuerà la rincorsa alla salvezza della squadra di Rolando Maran, in uno scontro diretto per la permanenza in A. Al termine della partita l’allenatore gialloblù ha commentato così la gara e il risultato di giornata. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: "Se dopo la gara di oggi posso fare un mezzo sorriso? Direi di sì, non abbiamo subito gol e affrontavamo una squadra in forma reduce da una vittoria contro l’Inter. Vediamo il bicchiere mezzo pieno, per come si era messa la partita all’inizio - con noi un po’ in difficoltà nell’esprimerci a causa del momento che stiamo vivendo - è venuta anche fuori una partita in crescendo".

"I ragazzi sono spettacolari, uniti per uscire da questo momento"

E ancora, tra presente e futuro: "Nel secondo tempo poi siamo riusciti a essere pericolosi in più di una circostanza - ha continuato Maran nella sua a analisi del match - fino a quando siamo rimasti in 10 negli ultimi minuti di gara e abbiamo preso un po’ di paura. La squadra ha giocato in crescendo e questo è un aspetto importante. Segnali positivi in un momento in cui anche un punto conta. Le voci sulla mia panchina? Dobbiamo essere abituati a tutto, anche a questo e concentrarci solo sul lavoro quotidiano senza ascoltare voci e pensieri esterni. Di certo posso dire che i miei ragazzi sono spettacolari per come lavorano ogni giorni, in allenamento vedo impegno e voglia di vincere. E’ chiaro quanta voglia c’è di venire fuori da questa situazione non positiva e questo ci dà la forza di andare sempre avanti", ha concluso l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.