Genoa, Ballardini: "Futuro? Non devo convincere nessuno"

Serie A

L'allenatore del Genoa dopo la vittoria sul Crotone: "Primo tempo di grande spessore, tra i più belli da quando sono qui. Per il futuro non devo convincere nessuno, ho portato le mie idee in una squadra già costruita. I ragazzi stanno mostrando grande disponibilità"

Vittoria salvezza per il Genoa, che vince in casa contro il Crotone e si avvicina ancor di più all'obiettivo stagionale. Decisivo un gol di Bessa per i rossoblù di un soddisfatto Davide Ballardini: "Il Genoa ha fatto tante belle partite ma nel primo tempo di oggi siamo stati proprio belli da vedere – ha dichiarato l'allenatore a Sky Sport – Nel secondo tempo il Crotone è uscito fuori, per loro era importante questa partita. Abbiamo sofferto, siamo andati un po' in difficoltà, ma anche nel secondo tempo abbiamo avuto tre occasioni per chiudere la partita. Futuro? Non devo convincere nessuno. Il Genoa era stato creato in un modo, noi siamo entrati a campionato in corso portando le nostre idee. Abbiamo fatto tante belle partite, alcune meno belle. E ora bisognerà continuare questi giocatori, facendo convivere le nostre idee e le loro caratteristiche senza mettere in difficoltà nessuno".

"I ragazzi mostrano grande disponibilità"

Grande protagonista Bessa con il gol, così come Medeiros. Ballardini si è affidato a uomini di grande qualità in mezzo al campo: "Il primo tempo è stato davvero di grande spessore, ma sono stati bravi tutti – prosegue l'allenatore del Genoa - Sia Bessa che Medeiros, ma anche i difensori e Galabinov. Poi hanno giocato Lapadula, Pandev e hanno fatto comunque delle grandi giocate, sottolineerei anche la prova di Cofie. La nostra forza è stata anche questa, aver accontentato un po' tutti i giocatori che stanno dando grande disponibilità".

I più letti