Crotone-Juventus, Zenga: "Buffon? Al suo posto avrei fatto di peggio"

Serie A
Walter Zenga, Crotone (Ph Twitter @FcCrotoneOFF)

L'allenatore della formazione calabrese si schiera dalla parte di Buffon: "Al suo posto io avrei fatto di peggio, da fuori si è bravi a giudicare ma quando si vivono le cose col cuore è dura. Pareggio? Potrebbe fare la differenza, sarebbe un mattoncino verso la salvezza"

CROTONE-JUVENTUS LIVE

SERIE A, CLASSIFICA E RISULTATI

"La reazione di Buffon dopo Madrid? Io probabilmente avrei fatto peggio. Sfido chiunque, al posto di Buffon, a rimanere calmo e lucido. Da fuori sono tutti bravi a giudicare, ma quando si vivono le cose col cuore è dura. Io domenica sono ritornato da Genova e non sono uscito di casa fino a ieri, la sconfitta mi toglie l'anima e mi fa sentire male. Quando non avrò più dentro l'angoscia della sconfitta smetterò di fare l'allenatore", Walter Zenga si schiera dalla parte di Gigi Buffon dopo le polemiche del Bernabeu e lo fa proprio alla vigilia della sfida con la Juventus. "Avete visto come hanno giocato dopo la gara con il Real? Dopo Madrid qualsiasi squadra poteva avere problematiche, invece loro si sono messi alle spalle tutte le polemiche. Sarà un partita difficile, contro una squadra che ultimamente dà tre gol a tutti e che è in grande salute. Ci vorrà un Crotone attento", le parole di Zenga.

"Juventus non vince per caso. Allegri? Risultati straordinari"

"La nostra idea di gioco non cambia nella maniera più assoluta, abbiamo la nostra identità e la manteniamo sempre anche contro la Juventus. Io e Allegri ci conosciamo da una vita, avendo giocato insieme a Padova. Quello che ha fatto lui fino a questo momento è fantastico, straordinario. Le vittorie della Juventus non sono arrivate per caso, ma perchè è una società seria, che programma, che ha uno stadio di proprietà e ha costruito un centro d'allenamento con l'hotel: tutti vengono messi nelle condizioni di esprimersi al massimo, i risultati non sono mai casuali", ha aggiunto l'allenatore del Crotone.

"Pareggio? Un mattoncino verso la salvezza"

Zenga che contro la Juventus si 'accontenterebbe' anche di un pareggio: "Un punto fa sempre la differenza. La Spal ha conquistato un punto con Inter, Fiorentina e Juve e sta costruendo la salvezza mattoncino dopo mattoncino. Noi abbiamo qualche punto in più rispetto all'anno scorso ma la situazione è più complicata. Faremo la nostra partita per cercare di costruire un mattoncino importante per la salvezza. A Genova meritavamo ampiamente il pareggio, abbiamo sviluppato un gran gioco soprattutto nel secondo tempo quando abbiamo chiuso gli avversari", ha concluso l'allenatore del Crotone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport