user
19 aprile 2018

Juventus-Napoli, orari e curiosità, tutto quello che c'è da sapere

print-icon
sar

Bianconeri a +4 sugli azzurri, domenica sera all'Allianz Stadium lo scontro diretto fondamentale in chiave scudetto. Scopriamo informazioni e curiosità sulla sfida che può decidere il campionato

JUVENTUS-NAPOLI: LA DIRETTA LIVE

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 34^ GIORNATA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Sfida scudetto, partita che potrebbe decidere una stagione. Juventus e Napoli a confronto, all'Allianz Stadium, dopo un duello avvincente che dura dall'inizio del campionato. L'ultimo turno ha permesso agli azzurri di ritornare a -4, grazie alla vittoria del San Paolo contro l'Udinese e al pareggio della Juventus a Crotone. E pensare che, ad un certo punto, i bianconeri erano addirittura a +9: con il vantaggio di Alex Sandro allo Scida e l'1-2 dell'Udinese al San Paolo, per la squadra di Allegri ci sarebbe stata la possibilità di chiudere il discorso scudetto con una vittoria nello scontro diretto. Ma il calcio, si sa, è imprevedibile e in 15 minuti è cambiato tutto: il gol di Simy per l'1-1 del Crotone e il ribaltone del Napoli che vince 4-2 in casa contro l'Udinese. Ora 4 punti di distanza tra le due grandi protagoniste del duello scudetto e una sfida all'Allianz Stadium che darà risposte importanti.

Quando e a che ora si gioca Juventus-Napoli?

Questa grande sfida, valida per la 34^ giornata del campionato di Serie A, si giocherà domenica 22 aprile alle ore 20.45 all'Allianz Stadium di Torino.

Dov'è possibile seguire Juventus-Napoli?

La sfida tra Juventus e Napoli, come tutte le gare del campionato di Serie A, sarà visibile in diretta sui canali Sky Sport. Sarà possibile seguire la partita su Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Supercalcio HD con ampio pre e post partita.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

La partita tra Juventus e Napoli è una grande classica del calcio italiano, sfida fatta di rivalità e gare che hanno scritto la storia di questi due club. Tantissimi i confronti ufficiali, ben 149, divisi tra Serie A, Serie B, Coppa Italia e Coppa UEFA. In vantaggio i bianconeri con 70 vittorie, contro i 31 successi azzurri e i 48 pareggi. Saldo ancor più netto a favore della Juventus se consideriamo le partite giocate a Torino: ben 53 vittorie contro le 7 azzurre, 21 i pareggi. Da quando i bianconeri giocano allo Stadium, il Napoli ha sempre perso. L'ultimo successo azzurro a Torino risale al 31 ottobre 2009, quando la squadra allora allenata da Mazzarri ribaltò il risultato da 2-0 a 2-3 con la doppietta di Hamsik e il gol di Datolo. In quella stagione, però, la Juventus giocava ancora allo stadio Olimpico. Sempre in questo stadio c'è stato l'ultimo pareggio in uno Juventus-Napoli: 2-2 nel 2011, con gol di Maggio e Lucarelli per gli azzurri e di Chiellini e Matri per i bianconeri.

Qual è lo stato di forma di Juventus e Napoli?

Juventus, come detto, avanti di 4 punti rispetto al Napoli. Vantaggio maturato nelle ultime sette giornate di campionato, nelle quali gli azzurri hanno ottenuto appena tre vittorie, tre pareggi e una sconfitta. Quest'ultima subita dalla Roma al San Paolo (2-4), immediatamente dopo il successo ottenuto dalla Juventus in casa della Lazio con un gol segnato da Dybala nel recupero. E' stata questa la giornata che ha segnato il sorpasso bianconero, poi concretizzatosi con la vittoria nel recupero contro l'Atalanta. Da quel giorno la squadra di Allegri è sempre rimasta al primo posto, perdendo punti soltanto a Ferrara con la Spal e a Crotone. Nelle ultime sette giornate 17 punti per i bianconeri contro i 12 del Napoli, che ora si ritrova a inseguire a -4.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

In casa Juventus, impossibile non rispondere Gonzalo Higuain. Il 'Pipita' è il grande ex della sfida e, dopo meno di due anni dal suo addio, è già bestia nera degli azzurri. L'argentino decise la gara dello scorso anno allo Stadium con un diagonale di sinistro per il 2-1, dopo le reti di Bonucci e Callejon. Higuain riuscì poi a ripetersi, sempre a Torino, in Coppa Italia per poi segnare una doppietta decisiva al San Paolo nella gara di ritorno. E anche la gara d'andata di questo campionato fu decisa da un gol del 'Pipita' nel primo tempo. Cinque gol in cinque sfide da ex per l'argentino. In casa Napoli l'uomo del momento è Arkadiusz Milik, autore di un altro gol decisivo contro l'Udinese dopo quello segnato al Chievo. Il polacco spera in una maglia da titolare, ma potrebbe essere una carta importante anche a gara in corso come dimostrato nelle ultime sfide di campionato.

SERIE A - TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi