Zambrotta: "Amo il gioco di Sarri, Allegri bravo trasformista. Felice per Gattuso, il Milan ha mentalità"

Serie A
Gianluca Zambrotta

L'ex esterno di Milan e Juve ha parlato in vista del big match di domenica: "Sulle fasce sarà una grande sfida. Allegri e Sarri sono diversi, vorrei prendere un po' di tutti e due". Sul Milan dell'ex compagno Gattuso, poi: "Ha meritato il rinnovo, ha fatto un ottimo lavoro"

JUVENTUS-NAPOLI: LA DIRETTA LIVE

Da Juve-Napoli al nuovo Milan di Gattuso: a tutto Gianluca Zambrotta. L’ex esterno della Nazionale, oggi apprendista allenatore (ha collaborato con Capello al Jiangsu fino al suo esonero, ndr), ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport, a cominciare dallo scontro tra grandi allenatori che domenica potrebbe decidere il campionato: “Mi piace molto il gioco di Sarri - ha ammesso - Quando ero in India studiavo molto il Napoli, infatti giocavo con il 4-3-3 con due esterni larghi e la punta centrale. Mi piace molto lo stile di Sarri, così come il lavoro che ha fatto insieme alla difesa. Allegri? È chiaro allo stesso modo che l’allenatore è bravo se riesce, osservando il gioco, a cambiare a partita in corso in base a ciò che vede e sente, e in questo Max è fenomenale. Sa giocare con diversi moduli in base alle necessità. Vorrei prendere un po’ da tutti e due: sarebbe un mix perfetto per diventare un grande allenatore”.

"Napoli, Ghoulam perdita pesante. Douglas Costa top player"

Zambrotta ha anche analizzato quella che potrebbe essere allo Stadium la partita sulle fasce: “Il Napoli senza Ghoulam ha perso un punto forte sulla fascia - ha spiegato l’ex bianconero - Lui costituiva un trio perfetto insieme a Hamsik e Insigne. Con l’assenza dell’algerino manca sicuramente qualcosa. Dall’altra ci sono però Callejon e Hysaj, molto bravi a giocare sull’esterno. Per quanto riguarda la Juve, invece, Alex Sandro penso stia facendo un’ottima stagione, Cuadrado è poi bravo a entrare dalla panchina. E Douglas Costa è un giocatore importante. Sarà una bella sfida”. Juve reduce dal pareggio amaro di Crotone: “Come ha detto Allegri, bisogna tenere conto di queste partite. Andare su campi del genere è sempre difficile, soprattutto in questa fase della stagione. La Juve deve cancellare immediatamente questa brutta prova e resettare la mente per affrontare al meglio la sfida con il Napoli”.

"Felice per Gattuso, ha meritato il rinnovo"

Zambrotta ha anche, infine, affrontato il tema legato al Milan e al suo ex compagno in rossonero Gattuso: “Rino ha fatto un ottimo lavoro - ha continuato - rispettando ciò che prima aveva fatto Montella. Ha preso la squadra e le ha dato la sua impronta, caratterialmente ha tirato fuori una mentalità combattiva e vincente. Sta facendo un ottimo lavoro, sta subendo pochissimo e questo è importante, perchè vuol dire che a livello difensivo sta lavorando alla grande insieme al gruppo. Secondo me il fatto che la società gli abbia dato fiducia è un bel riconoscimento_ sono felice per lui perchè se lo merita”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.