Sassuolo: Dell’Orco, Goldanida e Sensi a parte

Serie A
Edoardo Goldaniga, Sassuolo (Getty)

I neroverdi hanno ripreso la preparazione in vista della trasferta di Crotone: riscaldamento, messa in azione con la palla e lavoro metabolico a secco, poi esercitazioni tecnico tattiche e partitella ad alta intensità su campo ridotto nel programma di oggi

Il Sassuolo ha archiviato la bella vittoria ottenuta contro la Fiorentina nel tardo pomeriggio di sabato e ora pensa già al prossimo impegno. Domenica alle 12:30 i neroverdi tornano in campo per affrontare il Crotone e cercare così altri tre punti preziosi. L’obiettivo è quello di chiudere il discorso salvezza, quest’oggi intanto la squadra è tornata in campo per prepara la gara contro la formazione di Walter Zenga. Dopo i due giorni di riposo concessi dall’allenatore Giuseppe Iachini, questo pomeriggio i neroverdi hanno ripreso la preparazione in vista della trasferta di Crotone - come si legge sul sito ufficiale della società emiliana. Sul campo dello Stadio Ricci la squadra ha svolto un iniziale riscaldamento, poi si è dedicata alla messa in azione con la palla e a un lavoro metabolico a secco, prima di concludere la sessione con alcune esercitazioni tecnico tattiche e una partitella ad alta intensità su campo ridotto.

Per quanto riguarda i calciatori con qualche problema fisico, hanno svolto un lavoro differenziato sia Cristian Dell’Orco che Edoardo Goldaniga e Stefano Sensi; le loro condizioni verranno valutate nei prossimi giorni per capire se e chi potrà eventualmente tornare a disposizione dell’allenatore. Nella giornata di domani è in programma una doppia seduta a porte chiuse. Le buone notizie per l’allenatore arrivano ancora da Matteo Politano, che anche nell’ultimo appuntamento vinto ha dimostrato di essere l’uomo chiave di questa rincorsa alla salvezza. L’attaccante esterno - e i suoi gol - stanno facendo salire i neroverdi in classifica che ora si trovano a quota 37 punti, a un passo dall’obiettivo stagionale. Superato il periodo più negativo dell’annata, il Sassuolo ha saputo così rialzarsi anche grazie alle reti del giocatore che a gennaio aveva voluto fortemente trattenere. Una decisione che si è rivelata giusta, i numeri di Politano incidendo pesantemente su quelli della squadra: un gol ogni 313 minuti, 8 totali a cui vanno aggiunti 4 assist. I neroverdi hanno così conquistato 6 punti nelle ultime 6 gare grazie al solo attaccante, 12 nella totalità delle partite.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.