Bologna, Torosidis torna in gruppo

Serie A
Roberto Donadoni durante l'allenamento del Bologna
donadoni_bologna

La squadra ha ripreso gli allenamenti verso il Milan, con una fase di riscaldamento atletico, una seduta tecnico-tattica e una serie di partitelle a metà campo. Pulgar ha svolto solo un allenamento differenziato. Hanno continuato con le loro terapie Helander, Donsah e Destro

Sono ricominciati oggi i lavori del Bologna di Roberto Donadoni, che nel prossimo turno sarà impegnato contro il Milan allo stadio Dall’Ara. Dopo il pareggio contro il Cagliari di domenica scorsa e dopo due giorni di riposo, la squadra si è quindi riunita nuovamente per preparare la gara in cui l’obiettivo sarà quello di tornare a vincere dopo un pari e una sconfitta. Come si legge sul sito ufficiale dello stesso Bologna, “in una calda mattinata di sole la squadra ha ripreso gli allenamenti verso Bologna-Milan, con una fase di riscaldamento atletico, una seduta tecnico-tattica e una serie di partitelle a metà campo”. Buone notizie sono arrivate da Vasilis Torosidis che è rientrato in gruppo e ha lavorato regolarmente con i compagni, mentre Erick Pulgar ha svolto solo un allenamento differenziato. Hanno poi continuato con le loro terapie Filip Helander, Godfred Donsah e Mattia Destro. La preparazione alla gara contro il Milan continuerà anche nella giornata di domani per i rossoblù con una seduta di allenamento a porte chiuse.

A margine dell’evento Lo Sport per l’Ambiente che si è tenuto al Dall’Ara ha parlato anche Claudio Fenucci che si è pronunciato sulla prossima partita e non soltanto. "Quella contro il Milan è la nostra ultima occasione in casa per far bene contro una grande squadra. Le premesse ci sono perché a Cagliari, al di là di alcuni errori, la squadra si è battuta con impegno e determinazione. Inutile dire che bisognerà alzare ancora di più la qualità del nostro gioco. Vedremo cosa dirà il campo”. E poi, sul restyling dello stadio e sulla possibilità di una ristrutturazione a lotti, l’ad rossoblù ha aggiunto:"I rilievi statici fatti impongono di rivedere le tribune. Stiamo anche facendo approfondimenti progettuali che riguardano il lavoro per fasi, nel tentativo di capire se si possa realizzare l’idea di evitare lo spostamento della squadra in un'altra città. Siamo molto vicini al completamento del percorso, anche la riprogettazione di alcune aree per soddisfare le norme antisismiche è ormai conclusa. Saremo in grado di rispettare i tempi indicati al Comune, arrivando entro fine giugno con una prima valutazione per poi costruire il percorso insieme a loro. Pur nel rispetto della volontà dei cittadini, noto con piacere la nascita di questi comitati spontanei che stranamente vengono fuori oggi quando le delibere del Piano Operativo Comunale sono del 2015 e sono state approvate nel 2016".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.