Udinese, Tudor pronto all’esordio

Serie A
I tifosi dell'Udinese si augurano che possa interrompersi la striscia di 11 ko di fila (Getty)
udinese_tifosi_getty

Domani l’allenatore bianconero si presenterà in sala stampa alla vigilia della sua prima gara alla guida della squadra friulana. L’obiettivo è quello di interrompere la striscia di sconfitte e cercare così punti per riuscire a raggiungere la salvezza

La nuova Udinese di Igor Tudor continua a lavorare, all’orizzonte c’è l’appuntamento contro il Benevento in cui cercare di ritrovare punti e quel successo necessario per interrompere la striscia di 11 sconfitte consecutive. L’allenatore croato sta provando la formazione migliore per riuscire a sconfiggere la formazione guidata da De Zerbi, in questi primi giorni della sua nuova avventura in Italia. Come scrive il sito ufficiale della società friulana “le due formazioni si sono affrontate per la prima volta solamente nella gara di andata disputatasi il 10 dicembre, quando la vittoria arrise ai nostri bianconeri per 2-0, nella seconda delle 5 vittorie consecutive del momento d’oro del dicembre scorso. Il vantaggio bianconero giunse in avvio di partita grazie a un pallonetto di Barak, al quale fece seguito il raddoppio di Lasagna nel finale di tempo, autore di un diagonale vincente. Sarà un Benevento retrocesso quello che ci affronterà domenica, ma al tempo stesso rivitalizzato da un finale di campionato in crescendo che ha fruttato ai giallorossi 7 punti nelle ultime 5 partite e che i giocatori bianconeri non dovranno sottovalutare se non vorranno incorrere in spiacevoli sorprese, un filotto positivo coronato dallo scalpo di sabato scorso di una nobile del campionato come il Milan”.

Nella giornata di domani, alla vigilia dell’incontro con i giallorossi, si terrà la prima conferenza stampa in bianconero per l’allenatore Igor Tudor che potrà così presentare la delicata sfida di domenica con i sanniti. L’allenatore dovrebbe puntare su un 3-5-2 con Bizzarri e la difesa formata da Larsen, Danilo e Samir; centrocampo robusto con Zampano, Barak, Behrami, Fofana e Ali Adnan, mentre davanti la coppia di attaccanti dovrebbe essere composta da Perica e Lasagna. Non ci sarà certamente lo squalificato Jankto mentre sarà indisponibile Angella, ancora alle prese con i suoi problemi fisici. L’Udinese ha conquistato sei punti nel girone di ritorno di questo campionato, addirittura sette in meno del Benevento avversario di domenica. I bianconeri vogliono evitare anche il record negativo di un maggior numero di sconfitte consecutive. A fare peggio fino ad oggi - in un solo campionato - sono state il Brescia (arrivato a 15 nel 1994/95) e proprio il Benevento (14 all’inizio di questa stagione).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport