Bologna, domani la ripresa verso la Juventus

Serie A
Roberto Donadoni, Bologna
donadoni_bologna

Dopo l’allenamento di ieri, Donadoni ha concesso un giorni di riposo alla squadra che domattina riprenderà il suo avvicinamento alla sfida di sabato sera contro i bianconeri all’Allianz Stadium. Pulgar: "Dovremo farci trovare pronti"

Giornata di riposo per il Bologna di Roberto Donadoni, che a partire da domani ricomincerà la sua preparazione in avvicinamento alla gara di sabato sera all’Allianz Stadium contro la Juventus. La squadra si è allenato nella giornata di ieri, quando ha così potuto definitivamente archiviare il ko contro il Milan. Come si legge dunque sul sito ufficiale della società rossoblù, gli allenamenti proseguiranno nella mattinata di mercoledì, con una seduta che inizierà alle ore 10:30 a porte aperte al centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole. Si riparte dalla sconfitta contro i rossoneri, su cui è tornato nelle scorse ore anche Erick Pulgar; queste le sue dichiarazioni: "È un peccato perché è successo molte volte di giocare partite in casa contro grandi squadre e non riuscire a fare punti. È vero che il Var non ci ha quasi mai aiutato. A Napoli un fallo di mano di Koulibaly uguale a quello di Palacio oggi non venne sanzionato allo stesso modo, mentalmente è fastidioso. Ci siamo ritrovati sotto di due gol, la rete di De Maio ci ha dato fiducia e, muovendo bene la palla, siamo stati pericolosi, anche se non abbiamo trovato il pareggio. Ora pensiamo alla Juventus: per loro sarà una partita decisiva ma anche noi dovremo farci trovare pronti".

La complicatissima partita contro i bianconeri dovrà essere un’occasione e uno stimolo per provare a ritrovare la vittoria che manca da parecchie gare; la squadra di Donadoni non è mai stata davvero vicina alla zona retrocessione ma la tifoseria non può in questo momento dirsi soddisfatta del rendimento della squadra che nelle ultime tre partite ancora in programma rischia di andare incontro a un record negativo. Sono infatti al momento 18 le sconfitte in questa stagione e mai nella storia è stata toccata quota 21. Si conferma così la statistica che vede la squadra di Donadoni vincere e perdere allo stesso modo con una buona frequenza e pareggiare molto poco, i numerosi punti persi anche in questa stagione non hanno così permesso alla formazione emiliana di puntare un po’ più in alto della solita 'zona tranquilla'. 18 sconfitte totali di cui otto casalinghe, con il pubblico che più di una volta ha manifestato il suo malcontento di fronte a una squadra spesso incapace di essere davvero concreta sotto porta. Contro la Juventus il Bologna è quindi chiamato a reagire, quantomeno dal punto di vista della prestazione e della convinzione da mettere in campo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.