Sassuolo, Iachini: "Politano in difficoltà dopo la fine del mercato"

Serie A
Matteo Politano, Sassuolo (Getty)

"A gennaio gli ho chiesto di rimanere ma quando arriva una società così importante come il Napoli diventa difficile. Il Sassuolo non ha trovato una valida alternativa a lui, ha avuto delle settimane complicate, poi si è ripreso alla grande" ha detto l’allenatore

Il Sassuolo ha festeggiato la salvezza con la vittoria sulla Sampdoria, arrivata grazie ad u altro gol pesante segnato da Politano. Un risultato importante per la squadra neroverde dopo un avvio di stagione molto complicato e in finale che così la squadra potrà giocare con maggiore tranquillità. Ora gli appuntamenti con Inter e Roma, due squadre ancora con un obiettivo ben chiaro ma ai microfoni di RMC Sport - all’indomani del successo del Mapei Stadium - l’allenatore Giuseppe Iachini ha assicurato che l’impegno non mancherà: "Quando una squadra scende in campo deve dare sempre il massimo. Noi cercheremo di prepararci al meglio, sperando di trovare le energie giuste per affrontare Inter e Roma, due squadre molto forti. I ragazzi scenderanno in campo per fare risultati e onorare la maglia. Corsa Champions? La Lazio ha due gare difficili, prima il Crotone e poi l'Inter. Chi raggiungerà l'obiettivo significa che lo avrà meritato".

Iachini ha poi avuto modo anche di Matteo Politano, protagonista nella giornata di ieri e capace di riprendersi dopo un periodo non semplice. Le motivazioni le spiega ancora l’allenatore: "A gennaio gli ho chiesto di rimanere, anche la società lo voleva tenere, ma quando arriva una società così importante come il Napoli diventa difficile. Il Sassuolo non ha trovato una valida alternativa a lui, quindi l’affare è saltato. Ha avuto delle settimane complicate dopo la fine del calciomercato, poi si è ripreso alla grande. E’ sicuramente un giocatore da top club. Per alcune defezioni e le caratteristiche dei giocatori abbiamo dovuto cambiare modulo, mettendo la difesa a 3. Di conseguenza lo abbiamo spostato davanti, più vicino l’area di rigore. Per questo ha avuto più possibilità di trovare il gol e sono contento che si sia fatto valere anche come seconda punta. Sul suo futuro? Bisogna parlare con la società, vedremo cosa accadrà sul mercato".

Infine, una battuta anche su Berardi: "Domenica ha avuto qualche problema lo scorso anno. Al mio arrivo abbiamo lavorato per recuperarlo al meglio e ha fatto ottime partite. Le prestazioni ci sono sempre state, così come l’impegno, ma sono dispiaciuto perché avrebbe potuto fare almeno 5 gol in più. Capita a un giocatore di vivere annate così", ha concluso Iachini.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.