Genoa, Hiljemark: "Ballardini ha fiducia in me. I Mondiali sarebbero un sogno"

Serie A
hiljemark

Il centrocampista rossoblu si è raccontato in un’intervista rilasciata al Secolo XIX: “Scelsi di andar via perché avevo capito che non avevo più tanto spazio. Poi ho parlato con Ballardini e mi ha convinto”

Il ritorno a Genova l’ha messo di nuovo al centro di un progetto. Oscar Hiljemark è tra gli artefici di una salvezza conquistata con largo anticipo. Il centrocampista rossoblu si è raccontato in un’intervista concessa al Secolo XIX: “Quando c’è stata la possibilità di rientrare prima, ho parlato prima con Ballardini. Mi ha trasmesso fiducia e mi ha fatto credere che tornare fosse la cosa più giusta. All’inizio giocavo tanto, poi con Juric ho avuto meno spazio e questo mi aveva fatto capire che avrei dovuto cercare un’altra situazione. Sono felice però di aver saputo dimostrare di meritare la Serie A”. La comunicazione con l’allenatore è facilitata: Ballardini, infatti, ha sposato una donna svedese, stessa nazionalità di Hiljemark. “Lo capisce ma parliamo in italiano, per me è stato fondamentale imparare la lingua perché lavoro e gioco qui. In Svezia si lavora molto sulla tattica, poi badiamo molto di più al collettivo rispetto al singolo” ha proseguito il calciatore.

Futuro prossimo e lontano

Una seconda parte di stagione giocata ad alto livello potrebbe convincere il c.t. della Svezia a puntare su di lui per i prossimo Mondiali: “Speriamo, per me sarebbe un sogno che si realizza”. Ma intanto Hiljemark si gode la città: “Sto bene qui, ogni volta che posso vado in giro e visito nuovi posti. Futuro da stilista? È una mia passione, ma è presto per dirlo”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.