user
13 maggio 2018

Atalanta-Milan 1-1: Masiello risponde a Kessié, rossoneri in Europa ma non ancora diretta. Gol e highlights

print-icon

Nella 37^ giornata di serie A i rossoneri vanno avanti ma vengono raggiunti dall'Atalanta al 92': Milan aritmeticamente in Europa League ma non ancora certo di evitare i preliminari. Al gol di Kessié ha risposto Masiello al 92'. Le squadre hanno chiuso entrambe in 10: espulsi Toloi e Montolivo

ROMA-JUVENTUS LIVE

SAMPDORIA-NAPOLI LIVE

RIVIVI LE EMOZIONI DI ATALANTA-MILAN

LE PAGELLE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

ATALANTA-MILAN 1-1

60' Kessié, 92' Masiello

IL TABELLINO

Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne (79' Hateboer), Freuler, De Roon, Gosens; Cristante (70' Haas), Gomez, Barrow (54' Ilicic). All. Gasperini

Milan (4-3-3): G.Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Biglia (46' Montolivo), Bonaventura (83' Borini); Suso (77' Locatelli), Kalinic, Calhanoglu. All. Gattuso

Occorreva dare una risposta forte dopo il pesante ko della finale di Coppa Italia contro la Juventus. Blindare il sesto posto centrando la qualificazione diretta all'Europa League per evitare il faticoso iter dei preliminari che causerebbe ai rossoneri non pochi problemi: partenza anticipata per il ritiro pre-campionato, una campagna acquisti con l'incertezza della partecipazione a una competizione internazionale e sei partite in più sul groppone. L'ex di turno, Franck Kessié ha illuso Rino Gattuso fin quasi al termine di un match in cui l'Atalanta non ha assolutamente demeritato, anzi, i bergamaschi hanno sfiorato il gol in più di qualche circostanza e a tratti comandato la gara. La rete di Masiello al 92' ha forse restituito il giusto risultato a una partita intensa, ben giocata e comunque ricca di emozioni. Nota dolente per Gasperini l'espulsione di Toloi che, ammonito, ha pensato bene di applaudire l'arbitro Coda e per questo è stato mandato sotto la doccia. Stessa sorte toccata a Montolivo qualche minuto più tardi per un brutto fallo a metà campo.

Biglia messo ko da Gomez

Le scelte di Gattuso hanno premiato in avanti Kalinic, mentre Bglia è stato schierato al centro del centrocampo. Nell'Atalanta spazio alla freschezza di Barrow dall'inizio a scapito della qualità di Ilicic. Come detto, la gara è partita con un buon piglio del Milan e con una conclusione di Suso disinnescata da Berisha. Poi l'Atalanta ha assunto il comando delle operazioni e con Barrow ha provato a mettere in difficoltà i rossoneri pur senza impensierire Donnarumma. Sul finale di tempo la squadra di Gasperini ha sfiorato due volte il gol con Freuler e Cristante le cui conclusioni sono state repinte dalla difesa rossonera. Prima della fine del tempo un'entrata scomposta di Gomez sulla schiena di Biglia (già infortunata), ha messo fuori causa l'argentino sostituito a inizio ripresa da Montolivo.

Kessié illude, Masiello pareggia al 92'

Più promettente l'avvio del secondo tempo con le squadre che si sono affrontate in maniera più diretta e con meno tatticismo. Cristante ha calciato fuori di poco, sul seguente angolo Caldara non è riuscito a battere da due passi Donnarumma. E allora Calhanoglu ha risposto per i rossoneri con un'iniziativa personale sventata dalla difesa atalantina proprio al momento della conclusione a colpo sicuro. Gasperini ha inserito Ilicic per Barrow ma è stato il Milan a trovare il gol: buona giocata di Montolivo con palla arrivata sul destro di Kessié: il tiro dell'ex di turno è risultato imparabile per Berisha. 1-0 e nessuna esultanza in segno di rispetto per i suoi ex tifosi. Colpita nell'orgoglio l'Atalanta ha provato ad accelerare, Toloi ha rimediato un cartellino giallo e per eccesso di foga ha pensato bene di applaudire Guida che lo ha mandato direttamente negli spogliatoi. Cristante è stato ancora pericoloso dalle parti di Donnarumma mandando un tap in facile facile sul fondo. Qualche minuto più tardi parità numerica ristabilita per il rosso diretto a Montolivo colpevole di un brutto fallo a metà campo. In 10 contro 10 l'Atalanta ha accelerato ancora e il Milan con qualche difficoltà ha provato a difendersi sin quasi alla fine quando su un cross dalla destra Masiello è saltato più in alto di tutti e ha battuto Donnarumma. Nonostante il pari il Milan è aritmeticamente in Europa League anche se non ha ancora la certezza di evitare i preliminari. Per l'Atalanta tutto rimandato all'ultima giornata.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi