Lazio-Inter, orari e curiosità: tutto quello che c'è da sapere

Serie A

La sfida Champions tra Lazio e Inter chiuderà la stagione 2017/2018 del campionato di Serie A. La squadra di Inzaghi recupera Immobile e spera nel ritorno difficile di Luis Alberto. Spalletti invece, con un solo risultato a disposizione, ritrova Gagliardini

LAZIO-INTER LIVE

Ultima chiamata, per la Lazio e per l’Inter, per conquistare l’ultimo posto utile per la Champions League. Inzaghi e Spalletti si contendono l’ambito piazzamento, che garantirebbe introiti economici e un appeal non indifferente su cui costruire poi le squadre per la prossima stagione. I biancocelesti hanno due risultati a disposizione, avendo un vantaggio di tre punti sui nerazzurri. All’andata finì 0-0 (e l’arbitro era anche allora Gianluca Rocchi), quindi un successo dell’Inter varrebbe anche il sorpasso. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su questa gara.

Quando e a che ora si gioca Lazio-Inter?

La sfida tra Lazio e Inter è in programma per domenica 20 maggio, alle ore 20:45. Si giocherà allo stadio Olimpico di Roma e sarà uno dei due posticipi serali (insieme a Sassuolo-Roma) dell’ultima giornata del campionato di Serie A 2017/18.

Dov'è possibile guardare Lazio-Inter?

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Calcio 1 HD, con pre-partita dalle 20:00. Gli abbonati che sono in possesso del pacchetto che comprende Sky Go possono guardare il match anche sui propri dispositivi mobili. E' possibile seguire il match anche sul sito skysport.it e sulla App Sky Sport.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Lazio-Inter è senza dubbio una classica del campionato di Serie A. All’Olimpico, le due squadre si sono affrontate ben 74 volte: l’ultimo precedente del maggio 2017 ha visto il successo dei nerazzurri per 1-3. In generale, l’Inter ha vinto 20 volte mentre la Lazio ha collezionato 26 successi in casa; 28 dunque i pareggi. Il primo precedente a Roma risale al 5 maggio 1929. Una data dal forte significato storico, questa, perché nel 2002 si è giocato il più famoso dei precedenti tra queste due squadre, quando la vittoria della Lazio costò all’Inter il sorpasso in vetta in favore della Juventus che vinse lo scudetto. Nelle 74 partite di campionato fin qui disputate a Roma dalle due squadre sono stati messi a segno ben 192 gol, 91 dall’Inter e 101 dalla Lazio.

Qual è lo stato di forma di Lazio e Inter?

Entrambe non arrivano nel modo migliore a questa sfida decisiva. La Lazio ha dovuto fare i conti nell’ultimo periodo con diversi infortuni a giocatori fondamentali che hanno costretto Simone Inzaghi a fare a meno dei migliori. Radu, Parolo, Immobile e Luis Alberto sono i calciatori che hanno avuto problemi fisici nell’ultimo periodo e di questi soltanto il difensore ha recuperato appieno già dalla scorsa partita. Immobile, che potrebbe anche perdere il titolo di capocannoniere se non dovesse giocare, dovrebbe riuscire ad essere disponibile. Chi invece di speranze ne ha molte meno è Luis Alberto, che ha un problema muscolare di non immediata risoluzione. Domenica scorsa, i biancocelesti sono stati fermati sul pari dal Crotone, che lotta per non retrocedere. Un risultato, questo, che ha tenuto ancora in corsa l’Inter, che pur perdendo col Sassuolo in casa di fatto ha visto immutata la propria posizione ad una settimana dallo scontro diretto. In casa nerazzurra, l’unico dubbio di disponibilità arriva da Roberto Gagliardini, che però dovrebbe tornare arruolabile da Luciano Spalletti per il finale di campionato.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Troppo facile individuare Immobile e Icardi tra i protagonisti più attesi. Al di là del ruolo, i due attaccanti hanno condotto una stagione pazzesca in termini realizzativi, siglando rispettivamente 29 e 28 gol in campionato. Sarà una sfida nella sfida, con in palio anche il titolo di miglior marcatore dell’anno. Ad ogni modo, un altro duello intrigante è sulla trequarti, tra Rafinha e Milinkovic-Savic. Due giocatori profondamente diversi eppure moderni e funzionali nelle idee di calcio dei rispettivi allenatori. Entrambi a segno nell’ultimo turno, sono calciatori dalla giocata decisiva, che può cambiare l’inerzia della partita in qualsiasi momento.

 

I più letti