user
13 giugno 2018

Milan, è pronto un nuovo socio. Con la regia di Jorge Mendes

print-icon

Ogni momento è quello buono per l'ingresso del nuovo socio nel Milan. Sarebbe un imprenditore indonesiano di Kuala Lumpur. Il mediatore dell'operazione? Jorge Mendes, uno dei più potenti agenti FIFA. L'ingresso del malese garantirebbe al Milan il secondo aumento di capitale di 32 mln di euro

UN NUOVO SOCIO PER LA STABILITA' E PER UN FUTURO CON MENO OMBRE

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

L’ingresso di un nuovo socio nel Milan, seppur con quote di minoranza, è vicinissimo. Il rifinanziamento rincorso dal Milan e dal suo proprietario Yongong Li per 8 lunghi mesi (e per adesso inutilmente), necessario per chiudere definitivamente i conti con Elliott, ha lasciato spazio a quella che, solo ipotesi 2 settimane fa, sta per diventare realtà. 

Il nome e la struttura dell’operazione saranno annunciati a giorni: e da venerdì 15 (giorno del CdA) a venerdì 22, ogni istante potrà essere quello buono per l’ingresso ufficiale all’interno dell’Ac Milan. Il nuovo socio, secondo quanto raccolto in queste ore, sarà asiatico ma non cinese, nello specifico sarebbe un imprenditore indonesiano di Kuala Lumpur, malese (in rappresentanza di un gruppo interamente asiatico) ma che vive a Singapore. Il nome, per adesso, top secret. Il mediatore dell’operazione è invece Jorge Mendes, uno dei più potenti agenti FIFA del mondo, il procuratore di Cristiano Ronaldo e di Mourinho. Ma anhce di André Silva e Falcao. E infatti i rapporti tra l’attuale management rossonero e l’agente portoghese sono ottimi, non solo per questioni di mercato.

Dopo numerosi viaggi di Marco Fassone in Portogallo delle scorse settimane, Jorge Mendes è volato nelle ultime ore a Singapore per provare a chiudere l’affare. Il condizionale resta d’obbligo per molte ragioni: per la portata e la delicatezza dell’operazione, per l’estrema riservatezza che ha avvolto e continua ad avvolgere la vicenda, perché sono stati tanti i nomi presunti e probabili accostati ultimamente al club rossonero. 

L’ingresso di un nuovo socio (di minoranza oggi, ma con il chiaro obiettivo di comprare la maggioranza del club a stretto giro di posta), forse non aiuterebbe nell’immediato a risolvere i problemi con la UEFA, ma certamente garantirebbe al Milan il secondo aumento di capitale di 32 mln di euro che andrà sottoscritto entro pochi giorni, e la possibilità di smarcarsi definitivamente dal fondo americano Elliott. Non resta che attendere. Tra silenzi, smentite e appuntamenti già fissati che presto, prestissimo potranno ribaltare nuovamente il Milan. 

Calciomercato 2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi