Futuro Milan, l'offerta di Commisso: vorrebbe il 100% delle quote del club

Serie A

Passi in avanti nella trattativa che potrebbe portare il Milan a Rocco Commisso. Le parti continuano a lavorare a New York e l'italo-americano vorrebbe chiudere la trattativa con l'acquisizione del 100% delle quote del club. Elliott attende: potrebbe aver parlato con un nuovo acquirente, Stephen Ross dei Miami Dolphins

CHI E' COMMISSO: IMPRENDITORE TRA CALCIO E MEDIA

Si continua a lavorare a New York per definire il futuro del Milan. Piccoli passi in avanti nella trattativa tra la proprietà cinese dei rossoneri e il gruppo Commisso che hanno proseguito gli incontri avviati già da qualche giorno nella sede della Goldman Sachs a Wall Streer. La novità più rilevante di giornata è l'intenzione, da parte di Rocco Commisso, di rilevare per intero la società. La sua offerta, infatti, prevederebbe l'acquisizione del 100% delle quote del club ed escluderebbe, dunque, la possibilità di entrare come socio (seppur di maggioranza) accanto a Li. L'intenzione della proprietà cinese, a sua volta, sarebbe quella di poter mantenere delle quote del Milan ma Commisso sembrerebbe deciso a chiudere soltanto per la cessione integrale del club. Una risposta definitiva potrebbe arrivare nella serata americana. Se l'offerta fosse accettata, domani mattina, Commisso si presenterebbe a Wal Street per incontrare la proprietà del Milan e chiudere la trattativa.

Quanto al capitolo Elliott e alla restituzione dei 32 milioni di Euro la situazione è la seguente: Commisso non avrebbe mai parlato con Elliott che, a sua volta, potrebbe avere interesse che la trattativa salti. Questo perché: se così fosse, il mancato versamento dei 32 milioni al fondo significherebbe il passaggio del Milan al fondo stesso. In questo caso, Elliott potrebbe rivendere le quote a un altro possibile acquirente con il quale potrebbe aver già parlato. Nelle ultime ore era stato fatto il nome di Stephen Ross, proprietario dei Miami Dolphins, franchigia di NFL. La data di scadenza per il pagamento dei 32milioni è il 6 Luglio. Resta sullo sfondo la famiglia Ricketts, unica uscita allo scoperto sull'intenzione di rilevare il Milan.

Il messaggio del Milan in attesa della sentenza Uefa

Aspettando il verdetto dell’Adjucatory Chamber dell’Uefa, che potrebbe escludere il Milan dalle prossime coppe europee, il club ha postato sui propri profili social un video in cui torna a chiedere un giudizio equo, basato su fatti e regole uguali per tutti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport