Napoli, via al raduno: inizia ufficialmente l'era Ancelotti

Serie A

Inizia ufficialmente la stagione 2018/19 del nuovo Napoli targato Carlo Ancelotti. Gli azzurri si sono radunati all’Hotel Vesuvio, nel capoluogo campano, dove svolgeranno i test fisici prima della partenza per il ritiro di Dimaro

NAPOLI, PRONTA UN'OFFERTA PER ARIAS DEL PSV

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS IN DIRETTA

Inizia l’era di Carlo Ancelotti al Napoli. Si è aperta ufficialmente la stagione 2018/19 per il club azzurro, i cui tesserati si sono radunati nella mattinata di lunedì presso l’Hotel Vesuvio, sul lungomare del capoluogo campano. Obiettivi importanti e tanta voglia di fare bene, la società del presidente De Laurentiis – con un occhio sempre vigile sul mercato – è pronta a partire per il ritiro, che si svolgerà ancora una volta a Dimaro. Hamsik e compagni svolgeranno sempre nella giornata di lunedì i test fisici, ai quali seguirà la partenza verso il Trentino.

Tutti presenti: out il solo Ghoulam

Già dalle prime ore della giornata di lunedì i calciatori del Napoli hanno raggiunto l’Hotel Vesuvio, accolti dall’entusiasmo di un buon numero di tifosi: dopo i nuovi acquisti Roberto Inglese e Simone Verdi – già nelle sede del raduno dalla giornata di domenica – i primi ad arrivare lunedì sono stati il classe ’96 Sebastiano Luperto, reduce dall’esperienza all’Empoli in Serie B, e il classe 2000 Gianluca Gaetano, protagonista con la formazione Primavera. Subito dopo è stato il turno di Hysaj, Grassi, Albiol, Tonelli, Rog e Maksimovic, che hanno preceduto l’arrivo di Lorenzo Insigne, accolto dai cori dei tifosi. Presenti anche i due nuovi portieri, Meret e Karnezis. Ancora entusiasmo all’arrivo del capitano Marek Hamsik, mentre alcuni calciatori – tra i quali anche Callejon – sono entrati dal retro dell’hotel. L'unico assente al Raduno è Ghoulam, ancora impegnato con le terapie dopo il piccolo intervento al ginocchio al quale è stato sottoposto di recente. Il terzino, che tornerà a disposizione tra un mese, è comunque convocato per il ritiro di Dimaro, ma resta da capire se partirà o meno. Tutti i presenti – esclusi soltanto i calciatori ancora impegnati o reduci dagli impegni con le Nazionali – svolgeranno i test fisici prima della partenza per Dimaro.

Il programma del ritiro

Subito dopo le prove mediche è in programma la partenza per il ritiro di Dimaro, che ancora una volta accoglierà il Napoli per la fase di preparazione pre-campionato. Parecchi i tifosi azzurri già presenti in Trentino, nella cittadina già pronta ad abbracciare i ragazzi di Carlo Ancelotti: “Siamo soddisfatti di accogliere ancora il Napoli – ha detto a Radio Kiss Kiss il sindaco di Dimaro, Andrea Lazzaroni – e proveremo a migliorare ancora in modo da poter garantire al gran numero di tifosi che invaderà in maniera festosa i nostri luoghi la migliore accoglienza possibile. Abbiamo predisposto un numero maggiore di posti per poter assistere agli allenamenti e, in vista delle amichevoli, ci sarà una tribuna più capiente. Poi avremo tante iniziative di intrattenimento per far sì che i tifosi possano sempre sentirsi a proprio agio”. Nella giornata di martedì è in programma la sola seduta pomeridiana, mentre da mercoledì il Napoli inizierà a sostenere allenamenti in doppia seduta - alle ore 12:00 e alle ore 16:30/17:00 - che potranno essere seguiti dai tifosi presenti. Già fissato anche il calendario delle prime amichevoli: sabato 14 luglio si disputerà un triangolare con Pisa e Gozzano sul campo di Carciano, mentre il 22 e il 29 luglio sono in programma i test amichevoli contro Carpi e Chievo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche