Carte, canzoni e serenità: la 'ricetta' Ancelotti per il Napoli

Serie A

Il presidente De Laurentiis, un suo amico, Carlo Ancelotti e un fortunato tifoso azzurro si sono sfidati in una partita a carte a Dimaro. Dal Meret cantante al bagno post allenamento: segnali di grande serenità nell'ambiente Napoli

ANCELOTTI CANTANTE, IL GRUPPO NASCE ANCHE COSÌ

IL NAPOLI SI DIVERTE E FA GRUPPO AL KARAOKE

Lavoro duro per preparare al meglio la nuova stagione nel ritiro di Dimaro, ma in casa Napoli c'è anche tempo per qualche ora di relax tra una seduta di allenamento e l'altra. E se i giocatori in genere preferiscono trascorrere le ore di riposo concesse dallo staff tecnico magari sfidandosi alla Playstation, per il nuovo allenatore azzurro Carlo Ancelotti lo svago è un altro: partita a carte in compagnia del presidente Aurelio De Laurentiis, con la 'coppia' che ha sfidato un amico del numero uno del Napoli e un tifoso lì presente. Nell'incontro di venerdì sera con i tifosi, Aurelio De Laurentiis ha infatti chiesto se ci fosse qualcuno che sapesse giocare a Tressette. E tra coloro che hanno alzato la mano, il presidente azzurro ha scelto proprio questo tifoso invitandolo poi nell'albergo della squadra per iniziare così la sfida a carte. Ennesimo segnale della grande serenità che circonda l'ambiente azzurro in questi primi giorni di lavoro: Ancelotti infatti, come sempre fatto anche in passato, sta puntando tutto sulla costruzione di un gruppo solido e affiatato e per fare questo si sta 'spendendo' in prima persona. A testimonianza di questo c'è lo show canoro che lo ha visto protagonista nei giorni scorsi, con Ancelotti che – microfono in mano – si è cimentato nell'interpretazione di una delle canzoni simbolo napoletane, 'o surdato 'nnammorato.

Meret cantante e il tuffo nel torrente Meledrio

Una serenità contagiosa, testimoniata anche dal video pubblicato su Instagram da Edoardo De Laurentiis, vicepresidente azzurro, che ha immortalo il portiere Alex Meret con tanto di gesso alla braccio per via dell'infortunio rimediato nei giorni scorsi in allenamento – alle prese con una perfomance canora niente male davanti all'intero gruppo divertito. Sempre nell'ottica 'costruzione gruppo' rientra il bagno nel torrente Meledrio che ha avuto protagonista tutta la squadra che ha così scaricato un po' di fatica subito dopo la fine di un allenamento. Lavoro e serenità, Ancelotti inizia a costruire il suo Napoli.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche