Calhanoglu, divorzio social: i perché della fine del suo matrimonio

Serie A

Dopo l'annuncio della fine del matrimonio con Sinem Gundogdu, emergono alcuni retroscena social che riguardano la rottura tra la donna e il calciatore del Milan

PARTO E ME NE PENTO, LEO E GLI ALTRI RITORNI LAMPO

HIGUAIN-BONUCCI-CALDARA, CHI CI GUADAGNA? VOTA

Una storia d'amore arrivata ormai ai titoli di coda e finita davvero male. Tra Hakan Calhanoglu e la moglie (ormai ex) Sinem Gundogdu qualcosa si è rotto in maniera definitiva. "Ho deciso di non commentare il mio divorzio per rispetto. Ma il mio silenzio viene male interpretato e l'impressione è che venga deliberatamente scaricata la colpa su di me. Ho deciso di uscire allo scoperto perché il mio onore e quello della mia famiglia sono trascinati nel fango. Sarà un divorzio irrevocabile perché qualcosa di grave, qualcosa di imperdonabile, è successo qualcosa che non consente di fare marcia indietro. Se ci fosse un bambino come frutto di questo matrimonio, naturalmente affronterei le mie responsabilità. Ma non manterrò alcun contatto con la mia ex moglie e la sua famiglia. Aspetterò l'udienza in tribunale per spiegare gli eventi che hanno portato a questa decisione. Solo allora saprete la verità e potrete capirmi", le spiegazione fornita dal calciatore del Milan attraverso il proprio profilo Instagram.

I perché del divorzio

Ma perché Hakan Calhanoglu e Sinem Gundogdu sono arrivati alla rottura dopo soli 15 mesi di matrimonio? A spiegarlo è il quotidiano tedesco Bild: secondo le informazioni in loro possesso, infatti, il calciatore del Milan sarebbe andato su tutte le furie dopo un post pubblicato sui social dalla moglie in cui la donna lo accusava di averla tradita. Sempre secondo la ricostruzione del noto giornale tedesco, la moglie – sempre nello stesso post – affermava inoltre di essere rimasta incinta. Quel che è certo è che – salvo ripensamenti dell'ultima ora – tra Hakan Calhanoglu e Sinem Gundogdu è davvero finita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche