Cagliari, Bradaric: "Tante offerte, ma ho voluto solo questo club"

Serie A
Bradaric, Cagliari (Ph Twitter Cagliari)
Bradaric_Cagliari_Twitter

Il centrocampista croato si presenta ai suoi nuovi tifosi: "Il club rossoblù è stata la mia prima e unica scelta, Srna mi ha detto che i tifosi del Cagliari sono splendidi. Indosserò la maglia numero 6"

CAGLIARI, SCELTI I NUMERI DI MAGLIA: A CERRI LA 9

Tanta voglia di Cagliari, Filip Bradaric non nasconde il suo grande desiderio di indossare la maglia rossoblù. "Sono contento, è un onore essere qui. Avevo ricevuto molte proposte da parte di diverse squadre ma ho voluto il Cagliari perché so quanto valga la Serie A: il club rossoblù è stata la mia prima e unica scelta. Voglio ringraziare il presidente, il direttore sportivo, l’allenatore”, sono queste le prime parole del centrocampista croato durante la conferenza stampa di presentazione da nuovo giocatore del Cagliari. "Sulla scelta hanno anche influito le chiacchierate nel ritiro Mondiale con tutti i calciatori croati che giocano in Italia, a partire da Milan Badelj. Poi, Darijo Srna: quando è venuto a Mosca prima della finale mi ha detto che dovevo assolutamente venire a Cagliari perché i tifosi sono splendidi e non dovevo perdermeli per nessun motivo. Il fatto che ci siano Darijo e Marko Pajac mi sarà di grande aiuto per facilitare il mio inserimento", ha ammesso Bradaric.

"La 6? Maglia importante, stimolo in più per fare bene"

Il centrocampista croato si descrive così: "Non mi piace molto parlare di me, mi esprimo in campo. Calcio con entrambi i piedi, anche se preferibilmente adopero il destro. Sono un centrocampista centrale ma posso giocare anche più avanti, sulla trequarti: mi metto a disposizione dell’allenatore. Sono consapevole di dover lavorare per migliorare, sotto tutti gli aspetti”, ha ammesso Bradaric. Che nella prossima stagione indosserà la maglia numero 6: "Ho espresso la mia richiesta quando la squadra era in tournèe in Turchia, sono felice che sia stata accettata e ci tengo a ringraziare il capitano Dessena per questo. So che per il Cagliari il 6 è un numero importante, l’hanno portato giocatori leggendari come Diego Lopez. Indossarlo non sarà facile ma allo stesso tempo costituirà una spinta maggiore a dare il meglio di me stesso per aiutare la squadra a raggiungere i massimi risultati", ha concluso Bradaric.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche