Cristiano Ronaldo da paura: il salto ha sorpreso la bambina durante l’ingresso in campo

Serie A

Tutti aspettavano l'esordio del n°7 della Juventus, anche la piccola tifosa in maglia Chievo che lo ha accompagnato in campo: "Papà, questo ha fatto due salti grandi grandi"

SERIE A, LA DIRETTA GOL DELLA PRIMA GIORNATA

TORINO-ROMA LIVE

RONALDO, L'ANALISI TATTICA DELLA GARA D'ESORDIO

NIENTE RIPOSO: DOMENICA IN PALESTRA PER CR7

Tutti aspettavano con ansia il primo ingresso in campo da giocatore della Juventus di Cristiano Ronaldo. I riflettori e gli obiettivi di mezzo mondo erano puntati su di lui e, di riflesso, anche sulla bambina vestita con la maglia del Chievo Verona; fortunata ad accompagnare CR7 per la prima volta in mezzo a un campo di Serie A. Ronaldo dunque è uscito dagli spogliatoi, scegliendo appositamente di mettersi in fondo alla fila dietro a tutti i compagni; prolungando di qualche istante l’attesa di tutti gli appassionati e curiosi. Spostata la tenda poi ha trovato ad attenderlo a bordocampo Emma Sofia, sorridente come solo i bambini sanno essere di fronte ai propri supereroi. Pochi passi e il cinque volte Pallone d’Oro, superata la linea del fallo laterale, ha lasciato per qualche istante la mano dell’accompagnatrice per fare il solito salto scaramantico prima di ogni gara. Un gesto che ha sorpreso la piccola, scappata di lato di riflesso di fronte a tanta forza: i piedi di Ronaldo infatti in linea d’aria sono andati ben oltre la testa della bambina, felice poi di potersi riavvicinare per scortarlo per qualche altro metro. Quel momento la bambina di Verona l'aveva atteso da oltre un mese.

Emma Sofia, la baby-tifosa: "Ho messo lo smalto per CR7"

La piccola fortunata ha raccontato poi a casa l’emozione di quegli istanti che aveva atteso così a lungo: “Papà, ha fatto due salti grandi grandi”; stupita nonostante non fosse la prima volta che sfilava a bordocampo mano nella mano di fianco a giocatori di Serie A. Emma Sofia ha sei anni, ma nella sua estate dallo scorso 10 luglio l’unico pensiero è stato Cristiano Ronaldo e non la scuola elementare che inizierà a frequentare tra qualche settimana. Una grande appassionata di calcio e di Juventus che come tanti da un mese a questa parte ha messo da parte l’affetto per Dybala, per concentrarsi solo su Ronaldo. Dopo l’ufficialità dell’arrivo del portoghese e la stesura del calendario di Serie A che prevedeva l’esordio di CR7 a Verona, il suo chiodo fisso è diventato l’appuntamento galante del 18 agosto. Il primo della sua vita, al quale arrivare preparata. Per questo ha chiesto di mettersi lo smalto fucsia, che mostra soddisfatta anche dopo la partita: "Se mi tiene la mano lo noterà...". Tra un salto e l'altro chissà se Ronaldo se n'è reso conto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche