Leonardo: "Energia positiva attorno al Milan, Kakà è sempre in contatto con noi"

Serie A

Nel giorno del suo compleanno, il responsabile dell'area tecnica dei rossoneri fa un primo bilancio sul primo mese di lavoro: "Clima positivo, questa è la base giusta per ripartire"

AUGURI LEONARDO: LE QUATTRO VITE ROSSONERE DEL BRASILIANO

I 50 anni ormai sono alle porte e Leonardo - giramondo dietro un pallone, ma da sempre legato ai colori rossoneri – ha trovato a Milanello la sua nuova dimensione. Nel giorno del suo 49esimo compleanno, il dirigente del Milan ha commentato l’attuale situazione dopo un mese e mezzo di lavoro: “In società tutti sono coinvolti, questa è una cosa che fa piacere. C’è un’energia positiva attorno alla squadra e penso che la base per fare bene sia questa”. Lui, Paolo Maldini e Kakà sono i volti del rilancio, legati a un passato fatto di trionfi che a Milano sperano di riuscire prima a poi a far tornare attuale. Soprattutto il brasiliano, spuntato sugli spalti di San Siro durante la sfida vinta contro la Roma; un dolce ricordo per tutti i tifosi e una risorsa su cui il Milan farà affidamento. “Kakà sarà legato a noi, ma non c’è un incarico preciso per lui. È inevitabile che sia vicino al Milan: è stato l’ultimo Pallone d’Oro della nostra squadra. Rappresenta anche lo stile, il modo di essere della società e la sua carriera dimostra come sia legato al Milan. Da tutto questo possono nascere delle collaborazioni. Lui adesso deve stare in Brasile, ma resterà sicuramente in connessione con noi”. Nel frattempo però ci si può godere un po’ di relax, festeggiare una ricorrenza particolare, senza esagerare in spogliatoio: “Sono una persona che preferisce tenere un basso profilo: niente festeggiamenti.  I ragazzi sapevano che era il mio compleanno, mi hanno fatto gli auguri ed è finita lì”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche