Napoli, Chiriches ko: rottura del crociato, operato a Villa Stuart

Serie A

Vlad Chiriches è stato operato dopo l'infortunio avvenuto in Nazionale. La visita a Villa Stuart aveva evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro: intervento perfettamente riuscito

L'ULTIMO COLPO DI MERTENS: SI SISTEMA LA SPALLA DA SOLO

Sfortuna in casa Napoli: la visita a Villa Stuart cui è stato sottoposto Vlad Chiriches ha evidenziato la rottura del crociato del ginocchio sinistro. Necessaria quindi l'operazione per il difensore centrale romeno dopo l'infortunio avvenuto con la sua Nazionale: intervento chirurgico eseguito nel pomeriggio di lunedì.

Non verrà cercato nessuno svincolato

Il Napoli ha deciso di non cautelarsi con un ulteriore acquisto proveniente dal mercato svincolati: al centro della difesa, oltre ai titolari Koulibaly e Albiol, ci sono Luperto e Maksimovic, cui verrà data fiducia da Ancelotti e dalla società. Era stato proposto Burdisso, utile per esperienza e conoscenza del calcio italiano, ma per il momento il Napoli non ha intenzione di pensare a una soluzione alternativa rispetto ai quattro centrali in rosa.

Il comunicato del Napoli

Vlad Chiriches, che era uscito nel match Romania-Montenegro per un infortunio al ginocchio, è stato visitato stamattina a Villa Stuart dal Professor Mariani. Il difensore azzurro è stato accompagnato dal Responsabile dello staff medico del Napoli, Dottor Alfonso De Nicola. Gli esami hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Chiriches è stato operato nel primo pomeriggio. L'intervento è perfettamente riuscito ed è stato eseguito dallo stesso Dottor Mariani. Chiriches è stato assistito anche dal Dottor De Nicola. Il difensore azzurro resterà un paio di giorni in clinica e poi ricomincerà subito il percorso di riabilitazione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche