Napoli-Fiorentina, tutto quello che c'è da sapere sul match del San Paolo

Serie A
ancelotti_pioli

Il Napoli ospita la Fiorentina al San Paolo per il secondo anticipo della quarta giornata del campionato di Serie A, in programma sabato alle ore 18.00. Gli azzurri cercano il riscatto dopo la brutta sconfitta contro la Sampdoria, i viola vogliono invece confermarsi dopo le vittorie contro Chievo e Udinese

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 4^ GIORNATA

Riparte la Serie A dopo la sosta per le Nazionali, si ritorna in campo con Napoli e Fiorentina impegnate sabato alle ore 18.00 allo stadio San Paolo. Gli azzurri ritornano davanti al proprio pubblico con l'obiettivo di ritrovare il sorriso dopo la brutta sconfitta per 3-0 subita a Marassi contro la Sampdoria. La Fiorentina, invece, ha giocato fin qui appena due gare ed è a punteggio pieno, con 6 punti guadagnati grazie alle due vittorie ottenute contro Chievo e Udinese. Carlo Ancelotti punta quindi a rialzarsi dopo la battuta d'arresto subita a Genova, Stefano Pioli è in cerca di conferme ed è pronto per questo esame di maturità importante per la squadra viola.

Quando e a che ora si gioca Napoli-Fiorentina?

La sfida tra Napoli e Fiorentina è in programma sabato 15 settembre alle ore 18.00. Si giocherà allo stadio San Paolo di Napoli e sarà il secondo anticipo della quarta giornata del campionato Serie A.

Dov'è possibile guardare Napoli-Fiorentina?

La partita tra Napoli e Fiorentina sarà visibile su Sky Sport, sui canali Sky Sport Serie A (202 sul satellite, 373 o 383 sul digitale terrestre) e Sky Sport (canale 251 del satellite); sarà possibile vedere la gara anche in streaming grazie alla piattaforma SkyGo.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Sarà la sfida numero 137 in Serie A tra il Napoli e la Fiorentina, la 69^ in casa della squadra azzurra. Bilancio favorevole al Napoli, che ha trionfato in 31 precedenti, con 21 pareggi e 16 successi viola. Tuttavia, però, i recenti ricordi azzurri riguardanti la Fiorentina non sono favorevoli. Lo scorso anno, infatti, i viola hanno tolto al Napoli le ultime chance di vincere lo scudetto. Gli azzurri erano reduci dallo straordinario successo dello Stadium contro la Juventus (0-1 con gol di Koulibaly), che aveva portato la squadra di Maurizio Sarri a un solo punto dalla vetta. Il sabato successivo i bianconeri vinsero in rimonta a San Siro contro l'Inter per 2-3 e al Franchi, la domenica, il Napoli crollò sotto i colpi di una scatenata Fiorentina: finì 3-0 per i viola. Nella passata stagione la squadra di Pioli conquistò 4 punti su 6 contro gli azzurri, considerando anche lo 0-0 del San Paolo all'andata. L'attuale allenatore della Fiorentina, in passato, ha affrontato appena due volte Ancelotti, perdendo in entrambe le occasioni: nel 2006/2007 il Milan vinse 0-2 all'andata con il Parma con reti di Seedorf e Kakà e 1-0 al ritorno con gol decisivo di Pippo Inzaghi.

Qual è lo stato di forma di Napoli e Fiorentina?

Come detto il Napoli cerca riscatto dopo l'ultima, brutta sconfitta a Marassi contro la Sampdoria di Marco Giampaolo. Eppure gli azzurri avevano iniziato alla grande il campionato, vincendo due gare difficili in rimonta contro Lazio e Milan. Poi la sconfitta di Genova, sotto i colpi di Defrel e Quagliarella. Dopo la sosta, Carlo Ancelotti vuole ritornare al successo contro la Fiorentina. I viola, invece, hanno una partita in meno, quella rinviata alla prima giornata contro la Sampdoria per il crollo del ponte Morandi. Per il resto l'inizio della squadra di Stefano Pioli è stato straordinario: goleada al Chievo (6-1) e successo di misura contro l'Udinese (1-0). Ora la prima gara lontano dal Franchi, per trovare continuità e confermarsi dopo l'ottimo avvio di campionato.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Ancelotti pronto a riproporre José Maria Callejon e Lorenzo Insigne nel tridente offensivo. Lo spagnolo era rimasto in panchina contro la Sampdoria, mentre il numero 24 era uscito al termine del primo tempo: i due esterni dell'attacco azzurro vogliono ritornare protagonisti. Ma attenzione anche ad Arkadiusz Milik, voglioso di ritornare al gol dopo essere rimasto a secco contro Milan e Sampdoria. Un nome su tutti in casa Fiorentina: Simeone. Il 'Cholito' segnò lo scorso anno la tripletta che eliminò il Napoli dalla corsa scudetto, ora vuole ripetersi anche al San Paolo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche