Roma-Chievo, D'Anna: "All'Olimpico senza paura. Penalizzazioni? Noi nati per soffrire"

Serie A
Lorenzo D'Anna, allenatore del Chievo (Getty)

L'allenatore ha presentato la sfida contro i giallorossi: "I tre punti di penalizzazione non mi spavantano, conosco questo ambiente e conosco la società. Siamo nati per combattere, lo faremo anche quest'anno". Ora la Roma all'Olimpico: "Non abbiamo niente da perdere"

ROMA-CHIEVO MINUTO PER MINUTO

Il Chievo andrà all'Olimpico senza paura e senza timore: "Conosciamo bene le qualità della Roma, la rispettiamo, ma non abbiamo niente da perdere e cercheremo di giocarcela". I gialloblù dovranno recuperare terreno, sono stati penalizzati di 3 punti a causa della questione relativa alle plusvalenze fittizie. Ora sono ultimi a -2: "Conosco bene questo ambiente e conosco il presidente, i tre punti di penalizzazione non mi spaventano". Testa alla Roma adesso (gara in programma domenica alle 12.30), cercando di dare il primo squillo per recuperare terreno. 

"Siamo nati per soffrire, combatteremo"

Per il Chievo sarà dura: "Sapevamo di questo problema, gravava sulla società, ha influito sul mercato e sulla costruzione della rosa, ma non mi spaventa nulla, lo ripeto. So che ne usciremo più forti di prima. Noi siamo nati per soffrire e quest’anno soffriamo già a inizio stagione, rispetto agli altri anni. Dobbiamo combattere”. Un commento sulla Roma: "Dobbiamo lottare con il nostro spirito e ripetere quello che abbiamo fatto nella gara contro l'Empoli. Non dobbiamo avere timore, piuttosto difendere bene chiudendo tutte le linee di passaggio. La Roma è una squadra che spesso attacca con 8 giocatori, qualche spazio te lo concede. Dovremo sfruttarli". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche