Torino, regolare il gol annullato a Berenguer: ma il Var non può intervenire. VIDEO

Serie A

Lorenzo Fontani

Pareggio e polemiche tra Udinese e Torino: al 12' l'arbitro annulla per fuorigioco un gol all'esterno spagnolo, decidendo prima dell'intervento del VAR e non potendo così utilizzare i monitor per correggere l'errore. È la seconda volta che accade e Berenguer lo ricorda bene

PETRACHI: "VAR? RIDO PER NON PIANGERE"

Se esiste un calciatore a cui il Var non ha reso giustizia in questo anno e un mese di applicazione è Alejandro Berenguer. La scorsa stagione alla prima giornata lui e il Torino pagarono la comprensibile scarsa dimestichezza degli arbitri col nuovo mezzo e si vide annullare un gol valido contro il Bologna per colpa di un assistente e un arbitro troppo frettolosi: lo spagnolo aveva segnato dopo una respinta del portiere su conclusione di Belotti, ma nel frattempo l'arbitro Massa aveva raccolto la segnalazione del suo collaboratore e fischiato un fuorigioco dell'attaccante granata. Che però aveva ricevuto il pallone da un avversario. Si fosse atteso qualche secondo, il Var sarebbe potuto intervenire e far convalidare il gol, ma col fischio arrivato prima che il pallone entrasse in porta la frittata era ormai fatta. Capita.

Difficile immaginare però che a un anno di distanza potesse succedere di nuovo e, ironia della sorte, sempre ai danni del Torino e di Berenguer. Il granata anche stavolta aveva segnato un gol regolare, battendo con un pallonetto di testa Scuffet, ma nel frattempo si era alzata la bandierina dell'assistente Caliari e Valeri aveva fischiato (evidentemente non percependo che l'azione potesse preludere a un gol immediato), proprio un attimo prima che il pallone varcasse la linea di porta. Anche in questo caso c'era il solito Belotti in fuorigioco ma non punibile, mentre Berenguer era scattato in posizione regolare. Al giocatore granata a questo punto non resta che augurarsi che per una volta ci sia il due senza il tre

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche