Sampdoria-Inter, Giampaolo: "Non digerisco questa sconfitta, abbiamo giocato alla pari"

Serie A

La partita sfugge di mano alla Samp soltanto allo scadere: Brozovic gela Marassi e regala i 3 punti all'Inter. Tutta la delusione dell'allenatore blucerchiato nel post-partita: "Un vero peccato, siamo stati una squadra importante. Ma perderla così mi lascia troppi rimpianti"

SAMP-INTER 0-1, DECIDE BROZOVIC AL 93': LA PARTITA MINUTO PER MINUTO

C'è grande amarezza nelle parole di Marco Giampaolo dopo la sconfitta arrivata allo scadere contro l'Inter a Marassi. Una sconfitta che brucia parecchio all'allenatore blucerchiato, soprattutto per il modo in cui è arrivato: la Samp è stata in partita fino al gol nonostante fosse reduce dall'impegno infrasettimanale. "Questa è una sconfitta che mi costa, ci costa - ha sottolineato - perché abbiamo giocato alla pari dell'Inter. Forse siamo stati penalizzati alla fine dai pochi giorni di recupero, siamo arrivati 'corti' con diversi calciatori. Però mi costa perché non bisognava perdere e lo dico perché ho una grande considerazione della mia squadra". Soprattutto nel secondo tempo, la squadra ha sofferto sugli esterni: "L'Inter ha messo in campo Perisic e Keita, parliamo di giocatori forti. Ho cercato di arginarli con due mezze ali fresche, ma alla fine abbiamo fatto fatica. Eravamo molto stranchi, più giocatori avevano i crampi".

"Abbiamo giocato da squadra importante, è un vero peccato"

"Peccato - ha proseguito - perché la partita è stata giocata da squadra importante: avevo chiesto ai miei di giocarla alla pari; se l'Inter è forte, lo siamo anche noi, avevo detto loro. E avevo chiesto un salto di qualità sul piano mentale e perdere così ci fa male. Di questa partita temevo i 90' perché tre giorni di recupero per noi sono pochi. e non avevo ricambi nei tre davanti. Essere arrivati al 92' con questa tenuta era un grande successo, peccato averla persa, ci avrebbe dato uno status di squadra importante. Faccio fatica a digerire questa partita, se avessimo perso prendendo due-tre gol prima del 90' avrei avuto meno rimpianti. Ora però dobbiamo fare uno sforzo straordinario per recuperare energie fisiche e mentali".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche