Spal-Inter, le probabili formazioni

Serie A

Un problema muscolare impedisce a Brozovic di prendere parte alla trasferta di Ferrara, nonostante il croato fosse stato inizialmente inserito nella lista dei convocati. Spalletti in conferenza stampa: "Mi garba poco il turnover"

SPAL-INTER LIVE

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

SPALLETTI: "VOGLIO SENTIRE LA MUSICHETTA DELLA CHAMPIONS ANCHE CONTRO LA SPAL"

Sulla carta partita semplice, ma Semplici vorrà sovvertire ogni pronostico in questo derby tra allenatori toscani. Spalletti conosce le insidie di queste partite e ha un proposito: "Dobbiamo mantenere la qualità che abbiamo dimostrato in questa serie di vittorie". Riusciranno i nerazzurri a replicare la prestazione vista a Eindhoven? La SPAL è un acronimo ma non è un il PSV: arriva da tre sconfitte consecutive in campionato nelle quali ha subito sempre almeno due gol (a settembre dello scorso anno arrivò a quattro ko di fila). Al contrario l’Inter arriva da tre successi consecutivi ed è da settembre 2017 che non riesce ad infilare quattro vittorie di fila in A.

La probabile formazione della Spal

Contro l’Inter, Semplici dovrebbe confermare l'XI visto nel Monday Night della 7^ giornata, perso contro la Samp dopo essere passati in vantaggio con Paloschi. Kurtic è indisponibile e ci sono Everton Luiz e Valoti che si giocano il posto nel ruolo di interno sinistro. A sinistra pronto al rientro Fares dopo che Costa era stato promosso in fascia. Davanti Paloschi spera di scavalcare Petagna ma l’ex atalantino resta in vantaggio.

Probabile formazione Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Valoti, Fares; Petagna, Antenucci.

La probabile formazione dell'Inter

Spalletti non ama il turnover ("non mi garba", ha detto in conferenza stampa) ma ha in mente qualche cambio rispetto all'Inter che ha preso forma negli ultimi tempi. Una certezza viene dall'assenza dI Brozovic: problema muscolare last minute per il croato, che salterà il match. Al suo posto dovrebbe vedersi Borja Valero dal 1', a cui Spalletti ha dedicato parole di stima: "Passione e disponibilità, mette l'Inter davanti a qualsiasi cosa". D'Ambrosio potrebbe lasciare il posto da titolare a Vrsaljko che è stato provato in allenamento. Miranda dovrebbe comparire nell'XI titolare. Dietro a Icardi - ancora a segno in Champions - possibile trio formato da Keita, Nainggolan e Perisic.

Probabile formazione Inter (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Keita, Nainggolan, Perisic; Icardi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche