Atletica, Tortu si allena con il Cagliari ad Asseminello: "Io come Bolt? No, ho i piedi al contrario..."

Serie A

Simpatico "abbraccio" ad Asseminello tra lo sprinter azzurro e il Cagliari. Tortu ha svolto una piccola sessione di allenamento con la squadra di Maran e ha dialogato con i giocatori, in particolare con Nicolò Barella. Poi foto ricordo insieme a tutto il gruppo prima di lasciare la Sardegna

Se Usain Bolt ha già concluso la sua carriera di velocista e sta provando a coronare il suo sogno di calciatore professionista, un astro nascente dell'atletica leggera italiana, che prova a ripercorrere le sue orme in pista, si è dilettato nel calcio, in una giornata passata con il Cagliari. Si tratta di Filippo Tortu, primatista italiano dei 100 metri con 9"99, ospitato dal club sardo per una piccola sessione d'allenamento prima di ripartire dalla Sardegna per poi iniziare la preparazione in vista della stagione 2019. "Se mi vedo calciatore? Non è un'ipotesi da considerare - ammette Tortu a Sky Sport -. Non potrei mai farlo, ho i piedi al contrario. Mi piace quello che faccio".

Tanti sorrisi, abbracci e aneddoti da raccontare in un simpatico connubio dello sport sardo. Tortu si è trattenuto a parlare con Nicolò Barella, giovane stella della squadra di Maran e poi ha posato con la squadra per la classica foto ricordo. "Nicolò mi piace moltissimo - aggiunge Tortu -. Ormai lo seguo da un po' di anni, spero continui così. Se può battermi in velocità? Solo se mi stende, in quel caso difficilmente mi rialzerei". Martedì ad Arborea, in occasione della consegna dei Premi USSI Sardegna, Tortu e Maran avevano partecipato alla festa dello sport sardo con tanti atleti, dirigenti, media e addetti ai lavori vari. Il Cagliari sta preparando la sfida di domenica a Firenze (ore 18).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche