Fabian Ruiz: "Al Napoli grazie alla fidanzata di Ancelotti Jr. Davide veniva a Siviglia per incontrarla"

Serie A

Nel corso di un'intervista alla radio spagnola Onda Cero, Fabian Ruiz svela un retroscena sul suo trasferimento: "Davide Ancelotti veniva a vedere le partite del Betis per incontrare la sua ragazza, che è di Siviglia. Quando l'ho conosciuta l'ho ringraziata"

L'uomo del momento, al Napoli, è Fabian Ruiz. Il centrocampista spagnolo che a Genova ha risolto quello che sembrava un match di pallanuoto, ha parlato alla radio Onda Cero, durante la trasmissione El Transistor. Il numero 8 del Napoli ha raccontato come ha vissuto i primi mesi con la maglia azzurra, svelando anche un retroscena curioso che riguarda il suo trasferimento dal Betis al club di De Laurentiis.

Dall'infortunio alla consacrazione

Il primo impatto fu dei migliori, con un gran gol in occasione della prima amichevole. In quel 4-0 al Gozzano fu proprio lui a inaugurare la stagione del Napoli. Poi però Fabian subì un infortunio che ha complicato il periodo di ambientamento, facendogli saltare l'avvio di campionato: "Ho subito un infortunio che mi ha tenuto fermo tre settimane e non è stato facile inserirmi, i compagni stavano facendo molto bene. Ora sto meglio, sono felice". Fabian è soddisfatto, con Ancelotti si trova benissimo e lo definisce "un grande allenatore, tranquillo, vicino ai giocatori. Si arrabbia raramente, ma in campo sono spesso vicino alla sua zona e quando lo fa... è pericoloso (ridendo ndr)". Alla domanda sul "peso" dei 30 milioni sborsati da De Laurentiis, Fabian risponde che "all’inizio pensi che sei costato tanto nonostante la tua giovane età e devi dimostrare il tuo valore… Col tempo, per fortuna, ho iniziato a giocare e ora sento che la gente è al mio fianco, che mi sostiene, che si fida di me". 

Galeotto fu Ancelotti Jr: "Quando ho conosciuto la ragazza, l'ho ringraziata"

La vera chicca di questa intervista arriva da una curiosa rivelazione che può aver influito sul suo trasferimento dal Betis al Napoli: "Davide Ancelotti faceva spesso visita alla sua fidanzata (futura moglie, è incinta di due gemelli, ndr), una ragazza di Siviglia che conobbe a Madrid, e quando le faceva visita andava allo stadio a vedere le partite del Betis e del Siviglia. In quelle occasioni mi ha visto giocare... Quando ho conosciuto la ragazza, l’ho ringraziata".

Lotta scudetto: "Vogliamo provare a vincerlo"

Anche Fabian non poteva essere esentato dalla domanda su che cosa si provi a lottare con la Juventus per lo scudetto. Lo spagnolo, forse proprio per il suo status di straniero, può rispondere senza il filtro della scaramanzia, da cui presumibilmente però sarà presto contagiato: "Più che una pressione è un privilegio lottare per il primo posto. Vogliamo provare a vincere lo scudetto: l’anno scorso i ragazzi ci sono andati vicinissimi. La Juve ha uno squadrone, sarà dura, ma proveremo ad essere in corsa fino alla fine". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche