Inter, Lautaro Martinez: "Sono qui per scelta mia, per me è molto importante"

Serie A

L'argentino sull'inizio d'avventura all'Inter: "Giocare qui è molto importante ed è una grande responsabilità. L'ho scelto io, mi godo ogni istante di quest'esperienza e punto a dare sempre il 100%"

SKRINIAR: "UNO SCHIAFFO PUÒ FARCI BENE"

INTER, PROBLEMA AL GINOCCHIO PER ASAMOAH

DA MOU A SPALLETTI: BERGAMO È SEMPRE STREGATA

Cinque presenze in campionato e un gol per Lautaro Martinez, che per 10 giorni metterà da parte l'avventura con l'Inter in Italia per concentrarsi sulla Nazionale. 'El Toro' è stato convocato dall'Argentina per la doppia amichevole contro il Messico, ma prima della partenza ha parlato così del suo inizio in nerazzurro: "Giocare per l'Inter è molto importante per me ed è una grande responsabilità – ha dichiarato a Inter Tv – Sono qui perchè voglio esserci, l'ho scelto io. Mi godo ogni istante di quest'esperienza e punto a dare sempre il 100%. San Siro? È uno stadio eccezionale, c'è sempre un'atmosfera fantastica".

I numeri di Lautaro Martinez

Luciano Spalletti sta, fino a questo momento, utilizzando con cautela il giovane attaccante argentino. Dopo il grande precampionato, Lautaro Martinez è partito titolare alla prima con il Sassuolo (sostituito al 69' nella sconfitta al Mapei Stadium), poi ha giocato appena 1 minuto contro il Torino ed è rimasto fuori nelle quattro gare successive. Nel giorno del suo rientro in campo, da titolare contro il Cagliari al posto di Icardi, ha risposto con un gran gol di testa, fino a questo momento l'unico della sua esperienza nerazzurra. Successivamente un'altra presenza dalla panchina contro la Spal e una, da titolare ma senza gol, nel 5-0 contro il Genoa. In Champions, invece, appena 32 minuti divisi nelle due gare contro il Barcellona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche