Marotta all'Inter, Moratti: "L'avevo consigliato a Zhang. Viene dalla Juve? E' un professionista, gli è stato utile"

Serie A

L'ex presidente dell'Inter ha parlato dell'arrivo di Marotta in nerazzurro, svelando di averlo consigliato a Zhang in occasione di un colloquio avvenuto nelle scorse settimane: "Il suo passato alla Juve non peserà, gli è stato utile"

MAROTTA-INTER, CI SIAMO

TUTTI GLI SCAMBI DEL PASSATO TRA INTER E JUVE

COME CAMBIA L'INTER CON L'ARRIVO DI MAROTTA

VERTICE CON FAMIGLIA ZHANG: INTESA TOTALE

Marotta all'Inter, ormai mancano gli ultimi dettagli. L'ex dirigente della Juventus è pronto a sposare il progetto nerazzurro, come dimostra il viaggio in Cina per incontrare la famiglia Zhang. Sulla questione è intevenuto anche Massimo Moratti, parlando ai microfoni di Sky Sport: "Penso che l'arrivo di Marotta sia qualcosa di molto utile alla società, ha una conoscenza ed un'esperienza a 360 gradi del calcio e di tutto ciò che gli gira intorno. Credo che sia un profilo molto importante per il club. Me ne aveva parlato Steven e io avevo dato il mio parere, ma aveva già in mente di fare tutto. Il suo passato alla Juve? E' un professionista, credo che gli sia stato utile lavorare a Torino e portare a casa molte vittorie. Chi ci porta ad ottenere i risultati sono i giocatori, speriamo che rinforzando la società adagio adagio anche i giocatori possano ottenere quei risultati che la società merita".

"Mercato? Punterei sui giovani italiani"

Moratti poi si è soffermato sul mercato: "Io credo che adesso ci siano giovani italiani molto forti, andrei a puntare su quelli lì visto che gente esperta già ne abbiamo. Chiesa è uno di questi, ma anche altri hanno molto talento. Adesso la squadra deve affrontare un ciclo difficile, ogni partita è complicata però questa squadra piano piano l’esperienza se la sta facendo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche