user
18 novembre 2018

Marotta-Inter, ci siamo: il dirigente in Cina per incontrare Zhang

print-icon

L’ex amministratore delegato della Juventus incontra Steven e Jindong Zhang per definire i dettagli del nuovo ruolo che svolgerà in nerazzurro

COME CAMBIA L'INTER CON L'ARRIVO DI MAROTTA

MAROTTA-STORY

MAROTTA-JUVE, I RETROSCENA DELL’ADDIO

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Il viaggio della speranza. Marotta è in Cina per definire tutto con il gruppo Suning e preparare lo sbarco ufficiale nel mondo Inter. Partito da Malpensa, passato per Pechino e poi finalmente a Nanchino. Nel tragitto i pensieri su quanto è accaduto negli ultimi anni, le vittorie con la Juve, il lavoro svolto e l’addio amaro. La voglia di ripartire e gli ammiccamenti con la famiglia Zhang. "Noi vogliamo tutti i migliori", aveva detto Steven nel giorno della sua nomina a presidente "e se qualcuno può migliorare il nostro club è sempre benvenuto". Anche l’ad Antonello in settimana ha espresso apprezzamenti nei confronti di Marotta. Che ora si trova in Cina a Nanchino, per andare a fondo, planare sul sistema Suning, conoscere in modo approfondito e stringere la mano anche al padre di Steven, Zhang Jindong. Marotta sistemerà tutti gli ultimi dettagli prima di prendere un aereo di ritorno. Attraversare il mondo di nuovo, pensando alla riscossa sua e dell’Inter. Il viaggio della nuova speranza nerazzurra.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI