Rugani non gioca alla Juve, il padre si sfoga: "Questa storia finirà presto"

Serie A

Solo tre presenze e 181 minuti disputati in stagione per il difensore della Juventus, relegato in panchina pure in Nazionale. Un impiego che ha scatenato la reazione del padre Ubaldo attraverso i social: "Daniele è il migliore difensore italiano, ci riprenderemo con gli interessi tutto quello che si merita". Un indizio sul mercato?

JUVE-SPAL LIVE

JUVE, EMRE CAN TORNA AD ALLENARSI. PJANIC A PARTE

L’ultima presenza risale allo scorso 27 ottobre, 90 minuti nella trasferta al Castellani risolta da Cristiano Ronaldo. In realtà il bilancio stagionale di Daniele Rugani è presto fatto: due partite da titolare in Serie A (Frosinone ed Empoli) e un minuto in Champions League contro il Valencia al Mestalla. Il totale recita quindi tre presenze e 181 minuti, troppo poco per chi vive la quarta stagione consecutiva tra i campioni d’Italia della Juventus. Un impiego in picchiata per l’ex difensore empolese, utilizzo mai inferiore alle 20 gare disputate per ogni annata da quando veste il bianconero. Nemmeno la cessione al Milan del coetaneo Caldara, partenza bilanciata dal ritorno di Bonucci, ha riportato in auge la candidatura di Rugani: perfino il 37enne Barzagli ha accumulato più presenze (7) tra i centrali juventini dove dominano Chiellini, Bonucci e Benatia. E nemmeno in Nazionale la musica è diversa, lui che è stato convocato da Mancini per gli ultimi impegni ma non gioca dal 4 giugno (pareggio in amichevole contro l’Olanda). Panchine forzate che hanno scatenato lo sfogo di chi gli sta più vicino.

Attraverso un post su Facebook, infatti, il padre Ubaldo si è lasciato andare ad un duro sfogo in difesa del figlio: "Non c’è bisogno di dire niente, ma tra poco finirà questa storia e ci riprenderemo con gli interessi tutto quello che si merita. Per me resta il miglior difensore italiano". Una reazione che suggerisce nuovi scenari sul mercato, d’altronde Rugani gode di estimatori sia in Italia sia all’estero: l’ex mentore Sarri all’Empoli gli garantirebbe uno spazio maggiore al Chelsea, mentre in Italia gli ultimi rumors accostano il suo nome al Milan di Gattuso. Insomma, attendiamo nuovi sviluppi sulla vicenda Rugani.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche