Genoa-Sampdoria, Juric: "Giocheremo un grande derby. Dubbio Sandro-Veloso, Piatek si sbloccherà"

Serie A

L'allenatore rossoblu alla vigilia del derby della Lanterna: "La squadra sta bene, sono ottimista: giocheremo una grande partita. Sandro ha recuperato, è in ballottaggio con Veloso. Piatek sono convinto che si sbloccherà, capitano momenti così". Sul momento dei suoi: "Ci manca solo un po' di cattiveria, siamo anche stati sfortunati. Giampaolo? Lo stimo, ma siamo diversi"

GENOA-SAMP LIVE

Il 117º derby della Lanterna è alle porte. Un Genoa-Samp dal grande valore simbolico - sarà il primo dal crollo del ponte Morandi - ma anche dal grande valore sportivo: le due squadre, entrambe reduci da tre sconfitte consecutive, sono appaiate in classifica, distanti appena un punto. Situazione più difficile per i rossoblu e in particolare per Ivan Juric, che ancora deve trovare la sua prima vittoria in campionato dal ritorno in panchina. “La squadra arriva bene al derby - ha detto l’allenatore croato nella conferenza stampa della vigilia - Abbiamo anche recuperato Sandro. Durante la settimana è stato fatto un grande lavoro. Molti di loro mi metteranno in difficoltà sulle scelte. Il derby è comunque una partita a parte, bisognerà sfruttare ogni occasione e lavorare di più per limitare quelle degli avversari. Le partite spesso vengono decise da episodi, occorre essere determinati. Sono molto ottimista”. Sui punti deboli del suo Genoa: “Credo che manchi solo un po’ di cattiveria. Abbiamo avuto anche sfortuna, ma non ci pensiamo. I giocatori devono mettere più determinazione in campo. Il gruppo mi piace molto e sono convinto che la squadra farà una grande partita”.

"Diverso da Giampaolo, ma lo stimo. Tifosi uno stimolo per vincere"

Juric ha poi continuato parlando degli indisponibili: “Al momento gli unici calciatori con problemi fisici sono Dalmonte e Favilli, ma entrambi sono in ripresa. Devo ancora prendere una decisione tra Veloso e Sandro per un posto a centrocampo. Se possono giocare insieme? Vedremo, perché sono reduci da alcuni problemi fisici. Spolli sta bene e ho anche lui come soluzione. Piatek? Nelle ultime partite le occasioni sono arrivate e la squadra è arrivata al tiro. Non era isolato, anche se a volte contro le grandi squadre accade. Succedono i periodi in cui gli attaccanti segnano meno ma lui è tornato bene dalla Nazionale, ha fatto bene e sono convinto che si sbloccherà”. Su Giampaolo: “A me piace molto Giampaolo sia come persona sia come allenatore, ma noi abbiamo il nostro stile di gioco che deve essere portato avanti. I tifosi ci stanno sempre vicini e per noi averli a fianco anche oggi ci servirà da stimolo per arrivare alla partita ancora meglio. Genoa e Sampdoria dagli ultimi risultati sembrano in crisi, ma la città di Genova sarà sempre bellissima”, ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche