Napoli-Chievo, Ancelotti: "Loro ultimi, sarà ancora più difficile. Botta per Mertens, è da valutare"

Le parole dell'allenatore azzurro alla vigilia della sfida del San Paolo contro il Chievo: "Loro sono ultimi e hanno cambiato allenatore, sarà ancora più difficile. Vogliamo iniziare bene questo ciclo di partite, accorciare sulla Juve e passare il turno in Champions". Turnover in vista per domenica: "Devo ancora scegliere, non è facile farlo. Mertens ha preso una botta in allenamento ed è da valutare, out Verdi e Younes"

NAPOLI-CHIEVO LIVE

1 nuovo post
Si chiude qui la conferenza stampa di Ancelotti
- di ninocr
Quanto le piacerebbe vedere un San Paolo senza pista di atletica?
 
"È chiaro che mi piacerebbe avere i tifosi più vicini, è normale. Mi auguro che i tifosi possano fruire in futuro di uno stadio con comodità per vedere la partita nel modo migliore. Stadi con grande tradizione comunque credo non debbano essere cancellati, ma ristrutturati"
- di ninocr
Debutto col Brasile per Allan, Fabian Ruiz potrebbe farlo con la Spagna
 
"Sono due discorsi diversi, Fabian è molto giovane e avrà tempo. Per Allan discorso diverso: credo che sia stato premiato per i suoi sacrifici, un premio a quello che è riuscito a fare. Era impensabile fino a poco fa che potesse giocare in nazionale, ma se uno ci crede i risultati arrivano"
- di ninocr
Chievo ulteriore prova di maturità?

"Tutte le partite lo sono. Esame importante, arriviamo da diversi giorni separati. Vogliamo iniziare bene questo ciclo"
- di ninocr
26 gol segnati, miglior attacco. Le reti dei difensori?
 
"È vero, da palla inattiva bisogna migliorare. In quella situazione si può crescere, ma è vero che soffriamo molto poco in quella circostanza"
- di ninocr
Ti piace lo spettacolo che offre il tuo Napoli?
 
"Mi piace perchè è una squadra che ha sostanza, leggiamo bene quanto succede in campo. In ogni situazione cerchiamo di fare il meglio. Quello che mi è piaciuto ultimamente è stato il lavoro collettivo della squadra, a partire dal sacrificio degli attaccanti"
- di ninocr
Domani 50 mila al San Paolo. È cambiato il vento rispetto a qualche mese fa?
 
"Non so quali meriti riconoscermi. Mi fa piacere avere tanta gente allo stadio, significa che c'è sintonia tra la squadra e il tifo. È un segnale positivo per il futuro, per poter fare risultati. Mi auguro che ce ne sia sempre di più. I meriti sono di tutti, anche degli stessi tifosi"
- di ninocr
Distacco di 6 punti dalla Juve
 
"Preferiremmo di averne di meno, ma per noi deve essere una motivazione. Loro hanno vinto praticamente sempre, stanno facendo grandi cose. La classifica rispecchia il valore delle squadre. Noi all'inizio abbiamo avuto qualche difficoltà"
- di ninocr
Cosa ne pensa del calendario del Napoli?
 
"Non abbiamo mai pensato che il calendario fosse difficile all'inizio, e così non facciamo ora. Ogni partita va giocata. Il Chievo è ultimo ma ha grandi motivazioni, soprattutto con l'allenatore nuovo. È una gara difficile, proporrano cose nuove difficili da leggere. Pensiamo solo a preparare ogni gara al meglio, dobbiamo sempre essere vigili e attenti"
- di ninocr
Vedremo un Napoli nel segno del turnover?
 
"Intanto i nuovi sono entrati bene nel gruppo. Abbiamo avuto purtroppo problemi in allenamento con Verdi e Younes. In generale la squadra sta bene, Mertens ha preso un colpo che dobbiamo valutare. Scegliere sarà difficile"
- di ninocr
Può essere il mese di Milik?
 
"Ci sono giocatori che, come tutti, vivono di momenti. Milik fa parte di una batteria di attaccanti che finora mi ha soddisfatto. Hanno fatto tutti benissimo, non abbiamo mai avuto problemi a segnare e abbiamo sempre giocato bene. Non ho bisogno di vedere nulla di più da Milik"
- di ninocr
Tante partite alle porte
 
"La consideriamo un'opportunità per cercare di restare competitivi, ancora di più. Dobbiamo sfruttare questo periodo fino a Natale come una chance per accorciare il gap con la Juve e per passare il turno di Champions"
- di ninocr
Comincia la conferenza stampa di Ancelotti
- di ninocr

Probabile un corposo turnover da parte di Ancelotti, in vista anche dell'impegno di Champions League di mercoledì prossimo. In porta dovrebbe partire Karnezis, con Rog e Diawara a centrocampo

- di ninocr

Il Napoli ha ottenuto tre punti in rimonta nell'ultimo turno di campionato sul campo del Genoa, il Chievo invece nell'ultima giornata di Serie A ha pareggiato per 2-2 sul campo del Bologna. Obiettivo degli azzurri sarà accorciare il divario in classifica con la Juve e provare a consolidare il secondo posto

- di ninocr

Il Napoli è secondo in classifica a quota 28 punti (9 vittorie, un pareggio e una sconfitta), il Chievo è invece ultimo e unico club nei cinque maggiori campionati europei in corso a non aver ancora trovato neanche una vittoria: tre pareggi e nove sconfitte

- di ninocr

In programma alle 12.30 la conferenza stampa di Carlo Ancelotti, alla vigilia della sfida casalinga contro il Chievo Verona

- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche