Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 novembre 2018

Napoli Chievo 0-0: highlights. Nessun gol al San Paolo, Ancelotti scivola a -8 dalla Juve

print-icon

Gli azzurri non vanno oltre il pari contro i veronesi e scivolano a -8 dalla Juve. Prestazione sottotono per la squadra di Ancelotti, anche sfortunata in occasione del legno colpito da Insigne a un quarto d’ora dal termine. Per il debuttante Di Carlo punto prezioso che consente di abbandonare quota zero punti in classifica

NAPOLI-STELLA ROSSA LIVE

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

FANTACALCIO, LE PAGELLE

SERIE B, PESCARA-ASCOLI E SPEZIA-FOGGIA FINISCONO IN PARITA'

NAPOLI-CHIEVO 0-0

Il Napoli frena a sorpresa e non va oltre lo 0-0 contro il Chievo, aumentando a 8 punti il ritardo dalla Juve capolista, con l’Inter che accorcia a -1. Ci si aspetta, per tradizione, una gara ostica per gli azzurri contro i gialloblù ed è quello che dice il campo, con i veronesi in grado di imbrigliare la manovra dei padroni di casa e coraggiosi nel proporsi in avanti con continuità, costringendo la retroguardia a drizzare sempre le antenne e non perdere mai la concentrazione. Deludente, nel complesso, la prova della squadra di Ancelotti, pericolosa solo con i tiri dalla distanza e incapaci di soffocare nella propria metà campo gli avversari allenati da Di Carlo, protagonista di un eccellente punto nel ‘terzo’ debutto’ alla guida dei gialloblù. Il palo di Insigne al 76’ pesa come un macigno sull’incontro, dopo che lo stesso numero 24 aveva clamorosamente sciupato l’occasione del punteggio in avvio di secondo tempo, ma si rivelano lampi improvvisi e isolati all’interno di 90 minuti giocati col freno a mano tirato.

Non sarà una giornata facile per il Napoli e lo si capisce dopo 43’’, quando Koulibaly regala palla a Pellissier - preferito al capocannoniere della squadra, Stepinski – e innesca la prima ripartenza degli ospiti, frenata da un fallo di Zielinski. La manovra degli azzurri non gira al massimo, come quasi sempre accade, e trovare lo spazio per il tiro non è facile. Serve, così, una corta respinta aerea di Rossettini per creare il primo spavento dalle parti di Sorrentino, con Callejon che conclude al volo con l’esterno destro senza trovare lo specchio della porta. Dall’altra parte i gialloblù, motivati dal cambio di allenatore, mettono in campo determinazione e con un buon fraseggio non rinunciano ad attaccare, andando vicini al vantaggio con la doppia chance per Obi. L’ex Inter viene fermato prima da una respinta in scivolata e al secondo tentativo colpisce l’esterno della rete. Questo coraggio, però, diventa eccessivo e si rivela quasi mortale nel finale di primo tempo, quando su un calcio d’angolo a favore la formazione veronese rischia di incassare gol in contropiede. Mertens conduce la ripartenza e, dopo uno scambio con Insigne, allarga sulla destra per Callejon, ma il tiro dello spagnolo è troppo centrale e viene neutralizzato da Sorrentino in corner. Ritmi nettamente più alti nella ripresa, con Insigne che si divora subito la palla dell’1-0, calciando fuori da pochi metri. Il Napoli riesce comunque a caricarsi mentalmente e va al tiro tre volte in 60 secondi, ma il Chievo non si scompone e prova a rispondere con il solito Obi, il cui mancino di controbalzo viene respinto da Karnezis. Ancelotti prova a cambiare qualcosa con i cambi, ma è il solito duo offensivo a creare i maggiori pericoli. In particolare Insigne che, a un quarto d’ora dal termine, decide di fare tutto da solo e lascia partire il suo classico destro a giro che si stampa, clamorosamente, sul palo. Il finale di partita regala un ultimo sforzo da parte dei padroni di casa, ma le speranze di uscire con i tre punti si spengono sull’acrobazia di Koulibaly in area che termina fuori di mezzo metro. Sorrentino fa suo l’ultimo velleitario tentativo di Zielinski e sancisce lo 0-0 finale.

TABELLINO

Napoli (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj (74' Mario Rui); Callejon, Diawara (58' Allan), Zielinski, Ounas (58' Milik); Insigne, Mertens. Allenatore: Carlo Ancelotti

Chievo (4-3-2-1): Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Barba; Obi (65' Stepinski), Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Meggiorini (75' Cacciatore); Pellissier (62' Kiyine). Allenatore: Domenico Di Carlo

Ammoniti: Diawara (N), Barba (C) Hetemaj (C) Allan (N)

1 nuovo post

Napoli-Chievo 0-0: gli highlights | Video Sky - Sky Sport HD

video.sky.itVedi il video 'Napoli-Chievo 0-0: gli highlights' - Sky Sport HD
- di fabrizio.moretto.1992

L’ultimo pareggio a reti inviolate del Napoli in Serie A risaliva ad aprile contro il Milan a San Siro

- di fabrizio.moretto.1992
94' - FINISCE QUI! IL CHIEVO FERMA IL NAPOLI SULLO 0-0. LA SQUADRA DI ANCELOTTI SCIVOLA  A -8 DALLA JUVE
- di fabrizio.moretto.1992
94' - Angolo per il Napoli: ultima possibilità
- di fabrizio.moretto.1992
92' - Sorrentino salva in due tempi sul destro velenoso di Zielinski dalla distanza. Che brivido!
- di fabrizio.moretto.1992

La squadra di Carlo Ancelotti ha ottenuto 18 calci d’angolo in questo match: record per una squadra di Serie A 2018/19 in una singola partita

- di fabrizio.moretto.1992
90' - ​Quattro minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Koulibaly vicino al gol! Il senegalese tenta una mezza rovesciata in area, palla fuori di circa mezzo metro
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Uno dei più attivi in questo finale continua a essere Malcuit, forse il migliore dei suoi
- di fabrizio.moretto.1992
84' - Giallo per Allan a causa delle eccessive proteste
- di fabrizio.moretto.1992
83' - Inizia a mancare anche un po' di lucidità negli attacchi del ​Napoli
- di fabrizio.moretto.1992
78' - Ammonito anche ​Hetemaj
- di fabrizio.moretto.1992

Il Napoli ha colpito sette legni nella Serie A in corso

- di fabrizio.moretto.1992
77' - Il Chievo non sta a guardare e prova in ripartenza con i nuovi entrati. Stepinski si trascina dietro la difesa e va al tiro. Palla deviata in angolo
- di fabrizio.moretto.1992
76' - PALO DI INSIGNE! Sfortunato qui il Napoli che sfiora il vantaggio con il classico destro a giro del numero 24 che colpisce il legno
- di fabrizio.moretto.1992
75' - Ultimo cambio anche per il Chievo, con Cacciatore che sostituisce un esausto Meggiorini
- di fabrizio.moretto.1992
74' - Ancelotti esaurisce le sostituzioni: l'ultima carta è Mario Rui ​che prende il posto di Hysaj
- di fabrizio.moretto.1992
73' - Botta violenta dalla distanza di Kiyine, ma il suo destro non inquadra lo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
72' - Torna a pungere il Napoli che sta producendo il massimo sforzo per conquistare i tre punti. Ci prova Mertens, da posizione centrale nei pressi dell'area, ma il destro non gira a sufficienza e Sorrentino ​para
- di fabrizio.moretto.1992
68' - Siamo entrati nell'ultimo quarto di gara. Non si sblocca il punteggio al ​San Paolo
- di fabrizio.moretto.1992

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi