Milan, Maldini: "Mercato? Abbiamo delle idee. Vogliamo assolutamente arrivare quarti"

Serie A

Il dirigente rossonero dopo il successo del Milan sul Parma: "Questa squadra somiglia a Gattuso. Mercato? Abbiamo delle idee, vogliamo fare di tutto per arrivare tra le prime quattro. Gazidis? Per lui parla il curriculum"

IL MILAN RIBALTA IL PARMA, 4° POSTO PER GATTUSO

GATTUSO: "HIGUAIN NON SARÀ MAI UN PROBLEMA"

Tre punti contro il Parma e una classifica che è tornata a sorridere, con i rossoneri momentaneamente al quarto posto. Un successo arrivato in una situazione d'emergenza legata agli infortuni che soddisfa anche la dirigenza rossonera come testimoniano le parole rilasciate da Paolo Maldini a Sky Sport nel post gara: "Siamo migliorati in tante cose, dobbiamo migliorare nell'identità di gioco, ma abbiamo più vie per arrivare al risultato. Questo Milan assomiglia a Rino. L'allenatore dà l'impronta alla sua squadra. Non c'è una sola via di gioco". Il dirigente rossonero non nasconde poi l'obiettivo Champions: "I giocatori e la società credono al quarto posto, è il nostro obiettivo, nonostante tutte le difficoltà. Abbiamo tanti paletti che non ci permettono di fare alcuni investimenti, ma crediamo nella squadra e nell'allenatore, in cui abbiamo grande fiducia", ha aggiunto Maldini. Che ha poi dato il suo benvenuto a Ivan Gazidis, nuovo ad del club: "Il suo curriculum parla da solo. E' arrivato con molta umiltà, è onorato di essere qui, vuole vedere tutto e conoscere tutti, è una persona seria che vuole dare un'impronta alla società”.

"Mercato? Abbiamo delle idee. Vogliamo assolutamente arrivare quarti"

Dal campo al mercato, Maldini parla così delle possibili operazioni in entrata a gennaio: "Fabregas e Ibra, che è il sogno dei tifosi? Abbiamo delle idee, è normale visto che siamo già a dicembre. Vogliamo fare di tutto per arrivare tra le prime quattro. Se si potrà fare noi ci siamo, ma siamo comunque contenti di questa squadra. Ci sono anche diversi giocatori in scadenza che stanno dimostrando grande professionalità". Maldini sottolinea poi il ritrovato feeling tra la squadra e il popolo rossonero: "E' tornato nuovamente entusiasmo, anche i tifosi vedono che c'è un progetto serio. Vedo un futuro roseo, la società è solida, il progetto c’è, ci sono ovviamente delle difficoltà perché non è facile come una volta far tornare una squadra in alto per via dei paletti del FFP. Il mio ruolo da dirigente? Sto imparando tanto da Leonardo, è bello lavorare con lui, abbiamo un ottimo rapporto". Chiusura finale su Paquetà, acquisto già concluso da parte dei rossoneri e atteso nei prossimi giorni in Italia: "I brasiliani in genere non hanno di solito difficoltà ad ambientarsi al clima di Milano. Vorremmo riposasse dopo una lunga stagione per poi essere con noi da gennaio", ha concluso.

I più letti