Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 dicembre 2018

Cagliari Napoli 0-1: gol e highlights. Decide Milik su punizione

print-icon

Poche occasioni nel primo tempo, la difficoltà a segnare nella ripresa. Decide Milik, quando in pochi ci credevano, con una perla su punizione al 91'. Il polacco tiene aperto il campionato ed evita il titolo di campione d'inverno alla Juventus... in autunno. Per la squadra di Ancelotti è la settima vittoria nelle ultime nove partite. La Juve è a +8

CHAMPIONS, IL SORTEGGIO IN LIVE STREAMING

CAGLIARI-NAPOLI 0-1

91' Milik

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Pisacane (86' Cigarini), Romagna (80' Andreolli), Klavan, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Barella; Joao Pedro, Farias (69' Sau). All. Maran

Napoli (4-4-1-1): Ospina; Malcuit (81' Callejon), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Ounas (71' Insigne), Allan, Diawara (61' Mertens), Zielinski; Fabian Ruiz; Milik. All. Ancelotti

Ammoniti: Padoin (C), Maksimovic (N), Insigne (N), Sau (C)

A lui, nel finale di Anfield, era capitata l’occasione che avrebbe potuto regalare al Napoli la qualificazione agli ottavi di Champions League. Sappiamo tutti come è andata. Pochi giorni dopo è stato lui con un grandissimo gol su punizione al 91' a regalare tre punti d’oro agli azzurri in una trasferta davvero difficile a Cagliari. Arkadiusz Milik in pochi giorni ha fatto girare la ruota del destino. Grazie alla sua perla, il Napoli si riporta a -8 dalla Juventus e non permette ai bianconeri di vincere il titolo di "campione d’inverno" quando l’inverno, formalmente, non è ancora iniziato. Quattro gol nelle ultime tre partite per Milik, che è riuscito ad andare a segno per la seconda volta in tre match di fila in Serie A. La prima tra la scorsa stagione e quella attuale. La seconda ora che ha avuto l’opportunità di giocare con continuità. Con gli otto gol messi a segno in campionato è il top scorer azzurro in stagione in campionato.

Super turnover di Ancelotti

L’allenatore del Napoli stravolge la squadra. Tantissimi i cambi rispetto alle ultime partite. Davanti a Ospina in porta le prime novità. A destra c’è Malcuit (e non Hysaj). In difesa punto fermo Koulibaly, con lui c’è Maksimovic. A sinistra Ghoulam, che torna a giocare con continuità. A centrocampo spazio sugli esterni a Ounas, a destra; Zielinski a sinistra e Allan e Diawara (non Hamsik) al centro. In avanti Fabian Ruiz a supporto di Milik. Per la prima volta vanno in panchina contemporaneamente Mertens e Insigne. Dopo il pareggio per 2-2 contro la Roma, invece, il Cagliari di Maran non ha proprio intenzione di mollare un colpo. Il 4-3-1-2 con Barella dietro ai "velocisti" Joao Pedro e Sau fa subito capire che i sardi vogliono difendere in modo compatto e giocarsela in contropiede. E lo faranno molto bene per buona parte di gara.

Poche occasioni nel primo tempo

Con tanti cambi, il Napoli tiene tanto palla (61.7% contro 38,3%) ma non riesce a impensierire più di tanto il Cagliari. La squadra di Maran è molto compatta dietro, e riesce a costruire in contropiede l’unica vera occasione della prima parte di gara con Faragò, che mette i brividi a Ospina ma non riesce a segnare. Cinque le conclusioni totali nei primi 45' del Napoli (una sola verso lo specchio della porta avversaria): solo contro la Juventus (quattro) i giocatori azzurri avevano tirato così poche volte in un primo tempo.

Grande intensità del Napoli, poi la perla di Milik

Nella ripresa, il Napoli rientra in campo con tantissima grinta e un’intensità diversa. Nei primi dieci minuti mette subito le cose in chiaro andando a un passo dal gol del vantaggio per quattro volte. Milik colpisce una traversa, anche se il Cagliari c’è e non molla un colpo. Per sbloccare la partita serve una punizione trasformata alla perfezione dal polacco al 97’. Il Napoli resta a -8 dalla Juventus.
 

19:56 16 dic
98' - Finisce qui la partita. Decide Milik nel finale: Cagliari-Napoli 0-1
19:55 16 dic
97' - Scaduti i 7 minuti di recupero. Ma c'è stato il gol e un'interruzione di gioco per un colpo a Zielinski
19:55 16 dic
97' - Il Napoli non sfrutta un'azione interessante: Insigne via sulla sinistra mette in mezzo ma la palla è intercettata dalla difesa del Cagliari
19:54 16 dic
96' - Gioco spezzettato ora. Tante interruzioni. E il Cagliari sembra aver subito il colpo
19:53 16 dic

PILLOLA STATISTICA. Arkadiusz Milik, con quattro gol nelle ultime tre partite, è riuscito per la seconda volta ad andare a segno per tre match di fila in Serie A - la prima a cavallo tra la scorsa stagione e quella attuale

19:49 16 dic
91' - VANTAGGIO NAPOLI! Esecuzione perfetta della punizione da parte del polacco che si insacca alla sinistra di Cragno. Un gol di grandissima importanza per gli azzurri!
19:48 16 dic
91' - Sette i minuti di recupero
19:48 16 dic
90' - PUNIZIONE DAL LIMITE PER IL NAPOLI. Fallo di Andreolli su Insigne lanciato verso la porta di Cragno
19:48 16 dic
89' - GIALLO SAU. Vistosa trattenuta dell'attaccante del Cagliari a Mertens. Per Doveri è ammonizione
19:44 16 dic
86' - CAMBIO CAGLIARI. Fuori Pisacane, spazio a Cigarini. Ora difesa a cinque per Maran e il nuovo entrato andrà a posizionarsi davanti alla difesa
19:43 16 dic
85' - Intanto è rientrato Pisacane ma zoppica
19:42 16 dic

84' - >Corner di Ghoulam, Koulibaly prova la rovesciata a centro area. Ionita però lo disturba e il senegalese non riesce a indirizzare verso la porta

19:41 16 dic
83' - Nuovamente gioco fermo. A terra Pisacane per crampi
19:40 16 dic
82' - OCCASIONE CAGLIARI. Bradaric tira ancora dal limite, Allan lo ferma mettendoci il corpo. La palla arriva a Padoin ma il suo tiro è debole, e finisce tra le braccia di Ospina 
19:40 16 dic
PILLOLA STATISTICA. José Callejón supera Gramaglia arrivando al nono posto solitario della classifica presenze all time in azzurro in tutte le competizioni (276)
19:39 16 dic
81' - ULTIMO CAMBIO NAPOLI. Spazio a Callejon, fuori Malcuit. Lo spagnolo andrà ora a fare l'esterno basso di difesa. Ma cercherà comunque di dare il suo contributo in fase d'attacco
19:38 16 dic
80' - CAMBIO CAGLIARI. Spazio ad Andreolli al posto dell'infortunato Romagna
19:37 16 dic
79' - GIALLO PER INSIGNE. L'attaccante del Napoli protesta con l'arbitro in modo eccessivo per la perdita di tempo. Romagna infatti non ce la fa e deve uscire
19:37 16 dic
78' - Dovesse terminare così la partita, la Juventus sarebbe già campione d'inverno. A tre partite dalla fine del girone d'andata, i bianconeri  avrebbero 10 punti di vantaggio sul Napoli
19:36 16 dic
78' - Ancora problemi per Romagna, che però rientra

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi