Inter, show social: ecco l'Eau de Crocodile, il profumo di Brozovic

Serie A

Continua Interpresents, la promozione social con cui la società nerazzurra si sta avvicinando al Natale fra risate e tanto divertimento. Protagonista dell’ultimo episodio è stato Marcelo Brozovic, che ha presentato il profumo migliore dell’anno: L’Eau de Crocodile

SPALLETTI RECITA: “PUNTA ALBERO? LA PRENDE VECINO”

BORJA, IL VOLO DIVENTA VIRALE SUI SOCIAL

L’Inter è tornata alla vittoria, che mancava dal 3-0 al Frosinone dello scorso 24 novembre. Quando ancora, in pratica, mancava un mese al Natale. L’obiettivo dei nerazzurri è quello di arrivare alle feste nel miglior modo possibile, cercando magari di replicare quanto fatto con l’Udinese anche nelle gare contro Chievo, Napoli ed Empoli. Poi ci sarà la sosta, la possibilità di staccare la spina per qualche giorno e di ricaricare le batterie. Va bene concentrarsi sul campo, ma lo spirito natalizio è penetrato anche fra le mura della Pinetina. Lo ha fatto grazie alla promozione Interpresents, l’appuntamento social realizzato dal club in vista del Natale appunto. A questo giro il protagonista dello spot pubblicato dall’Inter su tuti i propri canali social è stato Marcelo Brozovic. Idolo di gran parte dei suoi tifosi, sia per quanto fa in campo sia per alcune trovate, come la famosa mossa del coccodrillo: “Pensavate che il miglior profumo dell’anno fosse quello dell’erba di San Siro, e invece…” ha scritto l’Inter nella breve didascalia che accompagna il video. E invece il premio va al profumo del croato, ovvero l’ Eau de crocodile. E il centrocampista nerazzurro, per qualche minuto, si è trasformato in un perfetto modello intento a pubblicizzare il suo prodotto: “Perché il coccodrillo è un predatore unico – racconta la voce in lingua francese che accompagna il video postato sui social – si può mimetizzare, è imprevedibile e spietato. Si muove silenziosamente”. No, niente Acqua di Giò. La nuova tendenza è l’Eau de Crocodile.

Cosa è Interpresents

Insomma, quello di Brozovic altro non è che il nuovo capitolo di una campagna social che sta facendo divertire e non poco i tifosi interisti. Un anno dopo il successo internazionale di Inter Bells, Inter Media House è tornata infatti a festeggiare il Natale. Lo ha fatto con Interpresents, appunto. Una video strategy che vede protagonisti il mister Luciano Spalletti e otto giocatori nerazzurri, caratterizzata da un linguaggio visivo che si allontana dai tradizionali canoni calcistici per abbracciare tendenze più connesse al mondo del design. La campagna si sviluppa in una serie di 8 clip, ognuna delle quali lancia un regalo fittizio e unico nel suo genere, presentato dal giocatore nerazzurro che più si presta a raccontarlo. L'intera attività si traduce in un'operazione concorsuale che mette in palio, per ognuno degli 8 fortunati vincitori, uno degli esclusivi Interpresents oltre a 2 biglietti per il match Inter-Napoli in programma il 26/12 a San Siro.

Le puntate precedenti

Otto clip, dunque. Tutte caratterizzate da grande ironia e divertimento. Ed ecco quindi Icardi, che si “gode” un Mauro Suma disperato dopo la rete al 92′ del derby. Spalletti che, in un abito di velluto a coste rosso e verde, fa il punto di come stanno andando i preparativi per il Natale per poi accorgersi che sì, c’è proprio tutto, tranne…i regali. Ecco Lautaro Martinez, che offre a tutti la sua “salsa Martinez”, uno speciale condimento a tre gusti per la carne. Poi Borja Valero alle prese con diverse opere letterarie e Keita Baldè che diventa “Miracle Balde”. Insomma, sorrisi e divertimento in casa Inter. Con la speranza di vivere un grande 2019.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche