Napoli, De Laurentiis: "Sempre creduto in Milik. Finale di Europa League con Sarri? Magari in semifinale..."

Serie A

Il presidente azzurro in occasione della cena di Natale: "Avevamo messo delle sconfitte in preventivo, ne sono arrivate di meno. Milik ci ha fatto un bel regalo, ma in lui abbiamo sempre creduto. Sono sempre stato contrario all'Europa League, ma l'UEFA l'ha migliorata e arrivare in fondo potrebbe essere interessante. Finale con Sarri? Magari la semifinale..."

BABBO ANCELOTTI: CONSEGNATI I REGALI AI TIFOSI DEL NAPOLI

NAPOLI, AI SEDICESIMI DI EUROPA LEAGUE CONTRO LO ZURIGO

Contro il Cagliari una vittoria pesante ottenuta nel finale grazie al gol di Arkadiusz Milik per il Napoli, che doveva riscattarsi dopo la delusione per l'eliminazione dalla Champions League. Sguardo ora al futuro, tra campionato, Coppa Italia e la doppia sfida dei sedicesimi di Europa League contro il FC Zurigo. Di tutto questo ne ha parlato Aurelio De Laurentiis, in occasione della consueta cena di Natale a Villa d'Angelo: "Queste sconfitte le avevamo messe in preventivo, avevamo parlato di 8 o 9 sconfitte ma ne sono state molte meno – ha dichiarato il presidente azzurro - Abbiamo fatto dei cambi, pensate a una scuderia di Formula 1 quando cambia il pilota. In qualunque sport ci sono delle fasi quando accade questo. Quando facevo i film, per me era importante considerare tutti fondamentali per portare a termine l'opera. Considero il calcio come il cinema, quello è il mio insegnamento. La vittoria di Cagliari? Milik ci ha fatto un bel regalo, ma su di lui ci abbiamo creduto sin dall'inizio. Purtroppo il suo cammino si è interrotto due volte".

"Finale con Sarri? Magari la semifinale..."

Dopo l'uscita dalla Champions, Ancelotti ha rilanciato puntando subito sull'Europa League. Questo il pensiero di De Laurentiis: "Sono sempre stato contrario all'Europa League, ma a furia di parlarne male abbiamo convinto l'UEFA a fare qualcosa. Arrivare alla fine può diventare interessante. Siamo usciti dalla Champions, ora giochiamoci quest'altra competizione. In Europa League ci sono Arsenal e Chelsea. Finale contro Sarri? Perchè la finale? Magari la semifinale...". Zurigo familiare? Mica tanto, mia moglie è di Ginevra". Infine sulla cena di Natale: "Sarà molto familiare, ci sarà anche un mercante in fiera con le carte con le facce dei calciatori. Ci sarà anche Anastasio di X Factor, oltre a Sal Da Vinci. Ancelotti vuole cantare? Lo ha fatto anche quest'estate, è un karaoke vivente".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche