Chievo-Inter tutto quello che c'è da sapere

Serie A

I nerazzurri faranno visita all’ultima in classifica, che però non perde da oltre un mese. Disperata ricerca di punti salvezza da una parte, un’altra vittoria per consolidare il terzo posto dall’altra. E in campionato la squadra di Spalletti non vince in trasferta dallo scorso 29 ottobre (0-3 alla Lazio). Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida della 17^ giornata

CHIEVO-INTER LIVE

INTER, LA CARICA DI ZHANG: "SCHIACCEREMO TUTTI"

NATALE, L’INTER BRINDA CON WANDA E BELEN

Il conto alla rovescia verso il Natale sta per concludersi, ma la Serie A a questo giro non si ferma. Tutti in campo durante le feste, a partire dal 22. L’Inter se la vedrà in casa del Chievo, ultimo in classifica ma reduce da cinque risultati utili consecutivi. Tutti pareggi, cinque punti collezionati nell’ultimo mese di campionato e che hanno portato i ragazzi di Di Carlo ad avvicinarsi a piccoli passi alla zona salvezza. Dall’altra parte la squadra di Spalletti cercherà il secondo successo consecutivo dopo quello ottenuto a San Siro con l’Udinese, in modo tale da consolidare il terzo posto e di festeggiare il Natale nella zona alta della classifica. Curiosità, precedenti, statistiche e protagonisti: tutto quello che c’è da sapere sul match della 17^ giornata.

Quando e a che ora si gioca Chievo_Inter?

Il match fra Chievo e Inter, valido per la 17^ giornata di Serie A, si giocherà sabato 22 dicembre allo stadio Bentegodi di Verona con fischio d’inizio fissato alle ore 18:00.

Dove è possibile guardare Chievo-Inter?

La sfida fra Chievo e Inter potrà essere seguita su satellite e fibra sui canali Sky Sport 251 oppure su Sky Sport 252. Telecronaca di Maurizio Compagnoni e Luca Marchegiani.

Quali sono i precedenti fra le due squadre?

L’Inter cerca il secondo successo consecutivo e lo farà contro un Chievo che, ultimamente, gli ha sempre portato bene. I nerazzurri, infatti, hanno vinto tutte le ultime tre sfide di Serie A contro i veronesi, con un punteggio totale di 10 a 2, incluso il netto 5-0 della gara di andata della scorsa stagione. Dall’altra parte il Chievo ha raccolto un solo punto negli ultimi 13 incontri di Serie A contro squadre lombarde: 1-1 con l’Atalanta nel settembre 2017. Certo, ad aiutare la squadra di casa ci sarà il Bentegodi, dove il Chievo ha vinto quattro volte sulle ultime cinque totali contro l’Inter.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Si affronteranno due squadre che, forse, il peggio l’hanno passato. Da una parte il Chievo, dall’arrivo di Di Carlo sulla panchina, è reduce da quattro pareggi consecutivi, con solo due gol incassati in questo parziale. L’Inter, invece, cercherà la seconda vittoria di fila e, di conseguenza, una regolarità che nell’ultimo periodo non ha avuto: basti pensare che i ragazzi di Spalletti non hanno mai ottenuto lo stesso risultato nelle ultime sei partite di campionato. Chissà che ad aiutare la formazione di casa non possa essere la panchina, dal momento in cui – ad oggi – il Chievo è l’unica squadra della Serie A insieme al Genoa a non aver mai trovato la via del gol con i subentrati. E se il Chievo dovesse mai portarsi in vantaggio, allora per Icardi e compagni sarebbe un problema. Già, perché l’Inter è l’unica formazione di questo campionato a non aver ancora recuperato un punto da situazioni di svantaggio (quattro sconfitte su quattro).

Quali sono i giocatori che possono essere protagonisti?

A cercare il gol, come sempre, sarà Mauro Icardi. L’attaccante dell’Inter, che ha all’attivo cinque reti nelle ultime sei sfide contro il Chievo in Serie A, ha trovato la gioia personale con nove degli ultimi 11 tiri effettuati in campionato nello specchio della porta. Alla sua sinistra, probabilmente, agirà Ivan Perisic, che ha segnato cinque gol nelle ultime tre sfide di campionato contro il Chievo. Il croato, però, non segna da 12 presenze in campionato e potrebbe eguagliare la sua striscia di astinenza più lunga in Serie A (13 fra 2015 e il 2016). Spera di essere un protagonista anche Domenico Di Carlo, che non ha mai sconfitto l’Inter in 12 precedenti da allenatore in Serie A: otto sconfitte e quattro pareggi, inclusi gli ultimi due in ordine di tempo.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche