Juventus-Roma, le probabili formazioni

Serie A

A poche ore dalla sfida con la Roma, i bianconeri presentano la novità in difesa, con Benatia favorito su Bonucci. Di Francesco non potrà contare su Dzeko dal primo minuto, quindi rilanciato Schick in attacco con Zaniolo trequartista

JUVE-ROMA LIVE

La 17^ giornata si chiuderà con la sfida più attesa del prossimo turno di campionato, quella tra Juventus e Roma all’Allianz Stadium, dove i giallorossi non hanno mai strappato un punto. Tanta, la distanza tra le due squadre, con i bianconeri che hanno ben 22 punti in più rispetto ai giallorossi, che hanno bisogno di infilare diversi risultati utili consecutivi per assestarsi nel modo migliore in zona Europa. Un piazzamento per la Champions League infatti è ampiamente alla portata, a soli tre punti.

Juventus: pronto Benatia, torna Bentancur

In casa Juve la novità più grossa riguarda la difesa, dove Mehdi Benatia al momento è favorito per una maglia da titolare contro la sua ex squadra, al posto di Leonardo Bonucci che partirebbe dalla panchina. Inevitabile, per Massimiliano Allegri, non ragionare con un po’ di turnover, visti gli impegni ravvicinati dei prossimi giorni. In porta gioca Szczesny, con De Sciglio e Alex Sandro sulle fasce e Chiellini sicuro di partire dal primo minuto. A centrocampo torna Bentancur dalla squalifica ed è favorito su Emre Can e Khedira per comporre il terzetto insieme a Pjanic e Matuidi. In attacco confermata la coppia Cristiano Ronaldo – Mandzukic, con Dybala che agirà a ridosso delle due punte. Se invece l’argentino dovesse partire dalla panchina, in vantaggio Douglas Costa su Bernardeschi per sostituirlo nell’undici iniziale.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo. All. Allegri.

Roma, Dzeko partirà dalla panchina

Il grande dubbio degli scorsi giorni era relativo all’impiego di Edin Dzeko, che ha appena recuperato da un infortunio al flessore, ma che ha svolto soltanto un allenamento con la squadra. In conferenza stampa, Eusebio Di Francesco ha escluso categoricamente che possa avere spazio dal primo minuto, più probabile un impiego a partita in corso dal momento che è stato inserito nella lista dei convocati. In attacco, due le alternative: Patrik Schick o la variante Zaniolo, che non è una punta di ruolo e che non ha soddisfatto appieno l’allenatore. Non ce la fa, invece, Daniele De Rossi che sarà indisponibile. Dunque la Roma dovrebbe schierarsi con un 4-2-3-1: Olsen tra i pali e la difesa a quattro composta da Santon e Kolarov sugli esterni, Manolas e Fazio al centro. Cristante e Nzonzi davanti alla difesa, mentre Zaniolo giocherà trequartista. Le ali saranno Under e Florenzi, per supportare Schick.

Roma (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Zaniolo, Florenzi; Schick. All. Di Francesco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche