Fantacalcio, Genoa-Atalanta: è autogol di Toloi e non gol di Piatek

Serie A
L'autogol di Toloi (getty)

La Lega Calcio ha deciso di assegnare l'autogol a Toloi e non il gol a Piatek in occasione dell'1-0 del Genoa contro l'Atalanta. Il tocco del difensore nerazzurro, infatti, è stato considerato rinvio errato, e dunque volontario. ma il capocannoniere del campionato non ci sta

PRIMA GIOIA PER PRANDELLI: GENOA-ATALANTA 3-1

Krzysztof Piatek ancora protagonista con il suo Genoa, ma contro l’Atalanta non si tratta di doppietta. La rete del temporaneo 1-0 dell’attaccante polacco, infatti, è stata considerata autogol dalla Lega Serie A, visto il tocco - a primo impatto involontario - nella circostanza di Rafael Toloi, che ha deviato nella sua porta il colpo di testa del giocatore rossoblu. Una situazione al limite, che fa scontenti molti “Fantallenatori”, sicuri che, secondo regolamento, il gol sarebbe stato assegnato proprio a Piatek. Proprio il regolamento, però, in questo caso va interpretato e la Lega stessa ha chiarito il motivo della sua decisione.

È autogol di Toloi: ecco perchè

In prima battuta, come detto, sembrava certo che il gol potesse essere assegnato a Piatek, visto che il suo colpo di testa, prima del tocco di Toloi, era indirizzato senza dubbio verso la porta difesa da Berisha. Così sarebbe dovuto essere, considerando anche il regolamento, che spiega che una rete è classificata come autogol quando:

  1. Un giocatore involontariamente calcia la palla direttamente nella propria porta. È il caso di un retropassaggio sbagliato o di un rinvio errato.
  2. Un giocatore devia nella propria porta un tiro, un cross o un passaggio di un avversario non indirizzato nello specchio della porta.


Con delle ulteriori precisazioni:

  • Non sono considerati autogol i tiri nello specchio della porta che vengono deviati da un difensore. In questi casi si assegna pertanto la marcatura all’autore del tiro in porta.
  • Sono considerati autogol i tiri che terminano sui legni della porta (pali e traversa) e vengono successivamente deviati in rete da un giocatore difendente.


I dubbi sulla decisione di assegnare l’autogol, leciti visto il regolamento, sono stati chiariti dalla Lega stessa. Non è gol di Piatek perchè il difensore dell’Atalanta interviene sulla palla in maniera attiva, con l’intenzione di deviare: si tratta dunque di un rinvio errato, ma volontario. Essendo dunque Toloi influente nella circostanza, va assegnato a lui l’autogol.

Piatek non ci sta: "Ritengo la mia una doppietta"

Dopo la partita, l'attaccante del Genoa ha postato sui suoi social questo messaggio: "Sono molto felice per la grande vittoria del Genoa sull'Atalanta. Però ho gioito meno perché appena tornato negli spogliatoi ho appreso la notizia che il mio primo gol è stata un'autorete. Ritengo che la mia sia a tutti gli effetti una doppietta e che la Lega Serie A ritorni su suoi passi". Staremo a vedere...

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche