Chievo-Frosinone, Marco Capuano espulso: doppio cartellino giallo nella stessa azione

Serie A

Nel match contro il Chievo, Marco Capuano riceve due cartellini gialli nella stessa azione e viene espulso. Il difensore del Frosinone prima commette fallo a centrocampo su Birsa, subito dopo stende Depaoli sulla fascia: l’arbitro Rocchi fa chiaro segno che si tratta di rosso per doppia ammonizione

CHIEVO-FROSINONE 1-0: GOL E HIGHLIGHTS

Marco Capuano diventa protagonista involontario di una delle espulsioni più strane (e veloci) di sempre. Tutto avviene nel giro di pochi secondi. Siamo al 58’ della sfida al Bentegodi tra Chievo e Frosinone. Birsa riceve palla a centrocampo, Capuano sale in pressing e stende da dietro lo sloveno. L’intervento è da ammonizione, ma l’arbitro Rocchi lascia giustamente giocare per la regola del vantaggio. L’azione prosegue con Depaoli che vola sulla fascia destra. Capuano torna in difesa e prova ad anticipare il giocatore del Chievo in scivolata, ma è in ritardo e finisce per stendere l’avversario. A questo punto Rocchi fischia il calcio di punizione e mima chiaramente il gesto del due, riferito al doppio intervento da ammonizione, mentre estrae il cartellino rosso per Capuano. Il difensore del Frosinone, infatti, ha commesso due falli da cartellino giallo nella stessa azione, nel giro di pochi secondi. L’arbitro non può fare altro che espellerlo per somma di ammonizioni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche