Morte Daniele Belardinelli, una Volvo sotto sequestro: indagato per omicidio volontario un 25enne napoletano

Serie A

Iscritto nel registro degli indagati per omicidio volontario un ultrà del Napoli di 25 anni che sarebbe stato alla guida della Volvo B40 station wagon che avrebbe investito Daniele Belardinelli durante gli scontri del 26 dicembre fra i tifosi di Inter e Napoli

SCONTRI INTER-NAPOLI, SEQUESTRATA UN'AUTO

L'INTERROGATORIO DEL CAPO ULTRA'

E' stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio volontario un ultrà del Napoli di 25 anni che sarebbe stato alla guida della Volvo B40 station wagon, sequestrata ieri, che avrebbe investito Daniele Belardinelli durante gli scontri di Santo Stefano fra i tifosi di Inter e Napoli. Lo riferisce l'agenzia ANSA. Così sembra essere arrivata ad una svolta l'indagine relativa alla morte del tifoso di Varese rimasto ucciso il 26 dicembre negli scontri: il 3 gennaio la procura di Milano ha sequestrato a Napoli l'auto che avrebbe causato la morte di Belardinelli, La vettura risulta intestata in leasing al padre incensurato di un tifoso del Napoli. Come detto, si tratterebbe di una Volvo ora sotto sequestro in un deposito. Altre due macchine, poi, sono state individuate utilizzando le immagini degli scontri, gli investigatori proseguono nell'indagine.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche